Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

MARTINICA

Un'isola caraibica, francese, verdissima, con tante spiagge bianche e nere e un vulcano
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

Itinerario di viaggio
Martinica fa parte delle isole Sopravento (Windward Islands), le isole dei Caraibi forse più selvagge e spettacolari. La parte settentrionale di Martinica è caratteristica e con una natura prorompente; al centro c'è il capoluogo Fort de France, popoloso e abbastanza caotico, mentre il sud è un paradisiaco alternarsi di spiagge bianche e colline verdi.
Martinica è francese, quindi potrete comodamente usare l'euro e telefonare in Italia a prezzi contenuti. Anche i costi sono abbastanza francesi, non aspettatevi prezzacci da repubblica delle banane. Consiglio di noleggiare un'auto per esplorare le numerose spiagge e crearvi il vostro itinerario di viaggio dall'interno alle coste.
(Per la cartina e informazioni generali sul viaggio cliccate qui: vacanze ai Caraibi).

Tramonto a Saint Pierre, Isola di Martinica, Caraibi
Tramonto a Saint Pierre, nel nord di Martinica

Saint Pierre e il Monte Pelée
La cittadina più affascinante di Martinica è probabilmente Saint Pierre. Affacciata su ampio arco di spiaggia di sabbia nera, alle sue spalle si ergono montagne verdeggianti. Il paese, molto tranquillo, presenta case tipiche, baracche, una chiesa imponente e i ruderi delle abitazioni distrutte dall'eruzione del Vulcano Pelée nel 1902.

Alle spalle di Saint Pierre si erge appunto il Monte Pelée, il più alto di Martinica nonché il più letale (ma al momento il vulcano sembra molto tranquillo). Le nubi coprono spesso la cima, tanto che noi non siamo nemmeno riusciti a vederla, ma ci hanno assicurato che la cima esiste. In caso di bel tempo, una bella camminata porta ad ammirare uno spettacolare panorama (sempre sulla fiducia).
Sia a nord che a sud di Saint Pierre, lungo la costa, si incontrano alcune spiagge; quelle più a nord come l'Anse Ceron sono nere e selvaggiamente circondate dalla giungla: valgono il viaggio per la spettacolarità, anche se non sono adatte a una nuotata in relax a causa del mare spesso mosso.
Lungo la riviera nord di Martinica un avventuroso sentiero segue la costa fino al caratteristico paesino di Grand Rivière.
Penisola della Caravelle, isola di Martinica, Caraibi
Penisola della Caravelle, sulla costa orientale di Martinica
La penisola di Caravelle
Questa penisola offre alcuni degli scorci più belli di Martinica, quindi non mancate di aggiungerla al vostro itinerario di viaggio. Tra spiagge bianche, campi coltivati e vegetazione naturale vi sentirete in paradiso. I posti sono molto tranquilli e non potrete certo lamentarvi della confusione in spiaggia. Il mare qui è calmo, anche se non limpidissimo; a Tartane un baracchino può vendervi pollo alla creola e igname, un tipico tubero caraibico che potrebbe mettere in crisi le vostre convinzioni sulla bontà delle nostre patate.
La penisola di Caravelle si trova sulla costa orientale di Martinica, quella esposta all'Oceano Atlantico, ma parecchie delle sue baie offrono protezione dalle onde oceaniche.
Anses d'Arlet, Martinica, Caraibi
Anses d'Arlet, nella parte sud ovest di Martinica
Les Anses d'Arlet e Le Marin
Le Marin è il porto per eccellenza per il turismo in questa parte dei Caraibi. Da qui partono molte delle barche a vela a noleggio e i charter che poi si dirigono verso Saint Lucia e le Grenadine. Se avete veleggiato da quelle parti, non stupitevi dunque di rivedere nei baretti di Le Marin le stesse persone, con cui potrete parlare degli enormi pesci che (non) avete pescato. E' divertente!
Il golfo di Le Marin è ampio e colorato di celeste e blu, ma per fare il bagno è meglio arrivare a Saint Anne o alla Anse Figuière.

Les Anses d'Arlet sono due vicine baie nella parte sud-occidentale di Martinica coi due rispettivi caratteristici paesini. Noi vi arrivammo in barca a vela (sono entrambi ormeggi ben riparati, comodi e frequentati). I due paesini sono molto tranquilli così come le splendide spiagge bianche con alle spalle palme e casette colorate.
Anses d'Arlet, Martinica, Caraibi
Anses d'Arlet, Martinica
Tra le due baie si protrude (non usavo questo termine dal 1997) in mare una penisola con scogliere rosse ricoperte di vegetazione, che è spettacolare costeggiare in canoa. L'acqua tra il verde e il celeste qui è limpidissima e i fondali sono ideali per lo snorkeling e le immersioni.
Per parecchie altre foto, a più alta risoluzione, sui Tobago Cays, guardate questa fotogallery:
Foto Tobago Cays
Tutte le foto delle meravigliose Tobago Cays

E per innumerevoli foto sulle altre isole caraibiche, guardate qui:
Foto Caraibi
Tutte le foto dei Caraibi: Martinica, Saint Lucia, Saint Vincent e le Grenadine

Se vi piacciono i viaggi selvaggi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy