Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Da Cavi di Lavagna al Capenardo

...passando per Sant'Anna vicino a Sestri Levante
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

La Liguria ha tantissimi sentieri che s'intersecano offrendo panorami spettacolari, e questo interessante itinerario escursionistico tra Cavi di Lavagna, il Monte Costello e il Capenardo ne è un ottimo esempio: posti poco famosi che però regalano viste sublimi sul Golfo del Tigullio e oltre. La partenza è dal borgo di Cavi di Lavagna.

Il sentiero di Sant'Anna tra Cavi e Sestri Levante
Il sentiero di Sant'Anna tra Cavi e Sestri Levante
La primissima parte del percorso coincide con un tratto del sentiero tra Lavagna e Sestri Levante descritto qui. Infatti, da Cavi Borgo bisogna subito salire verso le rocche di Sant'Anna, da cui si possono godere splendidi panorami su Sestri Levante.
Vista da Sant'Anna verso Sestri Levante
Vista da Sant'Anna verso Sestri Levante
In venti minuti si arriva alla splendida chiesetta diroccata di Sant'Anna, e subito si sale a sinistra verso il Monte Costello e il Monte Capenardo. Ovviamente, si può partire anche da Sestri, da cui in un quarto d'ora si sale alle rocche di Sant'Anna e ci si ricongiunge a questo itinerario.

La salita verso il Capenardo passa in mezzo a bassi cespugli, permettendo così di osservare bellissimi panorami su Chiavari, Lavagna e Portofino.
Portofino, il mare e le Alpi Marittime Panorama su Chiavari e Lavagna
Chiavari, Lavagna, Portofino, il mare e le Alpi Marittime viste dal sentiero per il Capenardo
Uno dei difetti (anzi, l'unico!) di questo itinerario escursionistico è che si tratta di un percorso famoso tra gli appassionati di mountain bike: quando sentite avvicinarsi una bicicletta, è quindi bene che vi spostiate di lato, perché i più bravi scendono a velocità abbastanza sostenute! Salendo ancora, il sentiero si stringe in mezzo alla bella vegetazione mediterranea.
Il sentiero tra Cavi / Sestri e il Capenardo
Il sentiero tra Cavi / Sestri e il Capenardo
Quando il sentiero spiana si arriva in un tratto boscoso in corrispondenza del Monte Costello, dove ci si ritrova all'improvviso in un paesaggio bucolico e di campagna. Le viste si aprono sull'entroterra di Sestri Levante e sugli Appennini.
Panorama dal Monte Costello su Sestri Levante
Panorama dal Monte Costello sull'entroterra di Sestri Levante e gli Appennini
Da qui si sale in cresta verso il Monte Capenardo, con viste sia sul mare sia sulle colline boscose. Un'alternativa è scendere dal Monte Costello (che è a quota 500 metri sul mare) direttamente verso Cavi seguendo le indicazioni per Sorlana e Barassi, accorciando l'itinerario ma perdendo anche una parte interessante del percorso. Il sentiero verso le due frazioni di Sorlana e Barassi infatti è meno panoramico, passando per lo più nel bosco e poi su strada.
Panorama dal Monte Costello su Sestri Levante
Panorama dal Monte Costello sull'entroterra di Sestri Levante e gli Appennini
Arrivare al Monte Costello richiede circa due ore di cammino da Cavi (o qualcosa meno per i più veloci): per camminare fino alla vetta del Capenardo (quota 693 metri) ci vuole un'altra oretta scarsa, col sentiero che prima passa nel bosco...
Funghi nel bosco sul Monte Capenardo
Funghi nel bosco lungo il sentiero per il Monte Capenardo

... E poi si arriva alla vista sul mare e agli ampi panorami su tutto il Tigullio, meritatissimi dopo settecento metri di dislivello, non troppo ripidi ma costanti e quindi alla fine abbastanza faticosi.
Panorama dal Monte Capenardo
Panorama dal Monte Capenardo su Chiavari, Lavagna e il Tigullio
Dal Monte Capenardo parte la discesa verso Santa Giulia e Cavi, attraverso un bel sentiero nel bosco, selvaggio ma col fondo sorprendentemente lastricato per lunghi tratti, memoria di quando questi itinerari escursionistici erano vie di trasporto per l'ardesia e percorsi per i contadini della zona. In autunno, qui i castagni assumono colori affascinanti. Dopo una mezz'oretta di bosco si aprono splendidi panorami sulla collina di Santa Giulia e su Sestri Levante.
Sestri Levante vista da Santa Giulia
Sestri Levante vista da Santa Giulia
Arrivando sui prati sopra la Chiesa di Santa Giulia, che si trova a 250 metri sul livello del mare, si hanno splendide viste su tutto il golfo, fino al promontorio di Portofino. Un percorso alternativo per queste colline è quello descritto qui: da Lavagna al San Giacomo.
Panorama da Santa Giulia
Panorama da Santa Giulia sulla Chiesa e il Golfo del Tigullio
Dalla panoramica Chiesa di Santa Giulia, si può scendere sia verso Lavagna che verso Cavi: in questo, caso prendiamo la "creuza", cioè il viottolo lastricato, che dalla chiesa scende verso est, prima parallelamente alla strada e poi giù tra villette e uliveti. L'itinerario (che coincide ora di nuovo con quello da Lavagna a Sestri Levante) è segnalato col simbolo SL (Sentiero Liguria) e porta a Cavi in 45 minuti dalla chiesa (e un paio d'ore dal Capenardo).
Ulivi tra Cavi di Lavagna e Santa Giulia
Gli ulivi tra Cavi di Lavagna e Santa Giulia
Così si conclude questo splendido sentiero ad anello, di grande soddisfazione: gita che richiede 5 ore di cammino e regala, con le necessarie pause per ammirare il panorama e rifocillarsi, una bella giornata nella natura, da concludere magari ammirando il mare dalla spiaggia di Cavi di Lavagna.
Cartina dei sentieri di Chiavari e Sestri
Questa cartina di Google Maps può aiutare a localizzare il sentiero:) Cliccandoci, accedete all'album con mappe e foto
Questo itinerario è uno dei tanti sentieri tra Genova e la Toscana, tutti percorsi e tutti descritti a questa pagina sul trekking in Liguria. Il sentiero da Cavi al Capenardo si trova sul già menzionato percorso tra Sestri e Lavagna (e Chiavari). Per percorrere l'intera Riviera da ovest a est, la tappa precedente è quella tra Zoagli e Chiavari, mentre l'itinerario successivo porta a Sestri Levante e Punta Manara. Buone gite!!

Se vi piacciono le attività all'aria aperta e i viaggi avventurosi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy