Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Trekking da Chiavari a Zoagli

Natura, borghi ed epici panorami sul mare
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

L'itinerario escursionistico da Chiavari a Zoagli è un tratto del Sentiero Liguria non molto frequentato. Eppure, i motivi d'interesse non mancano!
La prima parte del percorso coincide con quella che da Chiavari porta a Montallegro e, in particolare, col sentiero delle Grazie / anello del Monte Telegrafo, già descritto nella pagina sul sentiero per Montallegro. Comunque, riportiamo qui tali informazioni, dettagliando poi come raggiungere a piedi Zoagli. (Camminare è uno dei due modi migliori per apprezzare il tratto di costa tra Chiavari e Zoagli. L'altro è la canoa, itinerario descritto qui!)

Sentiero delle Grazie tra Chiavari e Zoagli
Il sentiero delle Grazie, sopra Chiavari, è un ottimo modo per iniziare l'escursione verso Zoagli
Da Chiavari, ci sono due principali punti d'accesso per andare a piedi a Zoagli, evitando la strada. Il più bello, anche se l'inizio non sembra promettente, è quello alla fine della passeggiata a mare di Chiavari, lato ponente. Seguendo la via lungo il mare, infatti, si scavalca la ferrovia e da una curva a U parte un sentiero all'apparenza anonimo. (In alternativa, si può partire da una scalinata vicina all'uscita dell'autostrada di Chiavari: anche in questo caso, un inizio poco panoramico porta in fretta a splendide viste).

Cartina dei sentieri sul mare tra Chiavari e Portofino
Questa cartina di Google Maps può aiutare a localizzare il sentiero:) Cliccandoci, accedete all'album con mappe e foto
Utilizzando il sentiero che parte lato mare, si sale in una ventina di minuti al Santuario delle Grazie, che offre una splendida vista sul Golfo del Tigullio e Portofino. Guardando il santuario, sulla sua destra ci sono, di solito, alcune tavole appoggiate. Da qui un ripido sentiero s'inoltra nel bosco raggiungendo in fretta delle case in pietra ancor più panoramiche. (In alternativa si può proseguire per 100 metri lungo l'Aurelia e poi inoltrarsi nel bosco, ma questa soluzione standard del Sentiero Liguria è secondo me meno panoramica).
Sentiero delle Grazie tra Chiavari e Zoagli
Dalle case sulla collina delle Grazie si ammirano splendidi panorami su Chiavari, Lavagna, Sestri e Portofino
Questa è la collina delle Grazie, che si erge sulla parte occidentale di Chiavari, e i sentieri su di essa fanno parte dell'anello del Monte Telegrafo. Dal Sentiero delle Grazie si continua l'escursione per Zoagli proseguendo a piedi in direzione ovest, verso il Monte Telegrafo. L'itinerario nel bosco è ben segnalato, finché si arriva tra gli uliveti, poco prima di Sant'Andrea di Rovereto.
Sentiero delle Grazie tra Chiavari e Zoagli Sentiero delle Grazie tra Chiavari e Zoagli
Uliveti e panorama sulla collina tra Chiavari e Zoagli
Una volta passati gli uliveti, ci si trova a un bivio dove, proseguendo dritti, si va a Montallegro (che viene segnalato a 3 ore di distanza), mentre scendendo a sinistra, su una strada asfaltata pochissimo trafficata, ci si dirige verso un vicino campanile e un insieme di case: si tratta appunto di Sant'Andrea di Rovereto. In alternativa, si può continuare verso Montallegro, sorpassare Sant'Andrea alle spalle e poi scendere a San Pietro di Rovereto con una creuza tra le terrazze. Entrambe le soluzioni sono belle e adatte per andare a piedi da Chiavari a Zoagli, anche se la seconda è leggermente più lunga e faticosa.

Se si è optato per proseguire sulla strada asfaltata verso Sant'Andrea di Rovereto, si può godere di questa bella vista sulla chiesa di Sant'Andrea con dietro il borgo di San Pietro di Rovereto sulla cresta della collina, e Santa Margherita Ligure sullo sfondo.
Sant'Andrea e San Pietro di Rovereto
Sant'Andrea e San Pietro di Rovereto
Sant'Andrea e San Pietro di Rovereto sono i due principali paesini che s'incontrano nell'itinerario escursionistico tra Chiavari e Zoagli. (Da qui ci si può anche facilmente collegare al sentiero tra Chiavari e Leivi). San Pietro è splendido anche per la sua posizione.
San Pietro di Rovereto
San Pietro di Rovereto
Dalla chiesa di San Pietro, ci sono le chiare indicazioni per proseguire verso Zoagli. Si prende infatti un viottolo che scende verso l'Aurelia (l'alternativa è continuare lungo il bel Sentiero dei 5 Campanili, verso Semorile).

L'Aurelia è la strada principale (e in effetti l'unica) che collega Chiavari e Zoagli, e la si raggiunge poco dopo avere visto il castello di Sem Benelli.
Castello di Sem Benelli, Zoagli
Castello di Sem Benelli, poco prima di Zoagli
Attraversata l'Aurelia, dopo pochi metri un cartello porta verso la stazione di Zoagli. Lo si segue, imboccando però la pedonale via Mameli invece della strada asfaltata. Camminando tra le case, si arriva presto alla spiaggia di Zoagli.
Spiaggia di Zoagli
Spiaggia di Zoagli
Il tempo di percorrenza per questa bella escursione tra Chiavari e Zoagli supera di poco le due ore, più eventuali pause e deviazioni. Da qui si può proseguire a piedi verso Rapallo, oppure tornare a Chiavari in treno.
Questo itinerario è uno dei tanti sentieri tra Genova e la Toscana, tutti percorsi e tutti descritti a questa pagina sul trekking in Liguria. Per percorrere l'intera Riviera da ovest a est, la tappa precedente è quella tra Santa Margherita, Rapallo e Zoagli, mentre l'itinerario successivo porta da Chiavari a Lavagna e Sestri Levante. Buona gita!

Se vi piacciono le attività all'aria aperta e i viaggi avventurosi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy