Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Il deserto di Atacama

Ecco le mete da vedere assolutamente in un viaggio in Cile
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

Il deserto di Atacama: come e quando andare

Agli itinerari di viaggio nel deserto di Atacama spesso non è dedicato abbastanza tempo: ci sono tante meraviglie in questa parte del Cile che è un peccato vederle di fretta, ed è ancora più un peccato andare solo nei classici posti turistici. Il modo migliore per visitare il deserto di Atacama e vederne i paesaggi più belli è l'auto a noleggio, possibilmente una camioneta (il tipico pick-up cileno, col fondo rialzato) perché le strade sono sterrate. Una jeep 4x4 non è necessaria, anche se permetterebbe di avventurarsi dove gli altri proprio non possono andare.

Camioneta e vulcano Licancabur, Atacama
In camioneta davanti al vulcano Licancabur, Atacama
Per raggiungere Atacama ci sono due modi: volare da Santiago del Cile a Calama e noleggiare qui un'auto, oppure guidare direttamente dalla capitale del Cile fino a San Pedro. Questa seconda soluzione (che io ho adottato e descrivo nel nostro diario di viaggio nel Cile centrale) è più economica; la strada è davvero lunga (1500km!) e per parecchi tratti monotona, ma alcune destinazioni lungo il percorso meritano la fatica, se si ha tempo a disposizione per il viaggio.
Strada ad Atacama
Una strada attraverso l'altopiano di Atacama
Il clima ad Atacama è caldo e secco tutto l'anno, ma le condizioni migliori per andare si trovano durante l'estate cilena (il nostro inverno), perché date le quote (San Pedro d'Atacama è a 2400 metri e le destinazioni interessanti sono ancora più in alto) è bene scegliere il periodo dell'anno meno freddo. E poi, è un piacere svernare tra le meraviglie di Atacama! Per tutti i dettagli su clima, costi, alloggi, ecc, visitate la pagina dedicata agli itinerari di viaggio in Cile e Patagonia Argentina.

Destinazioni nel Salar di Atacama

Ecco una lista di splendide destinazioni nell'altopiano di Atacama da esplorare in giornata da Calama o da San Pedro di Atacama.
Dove andare ad Atacama: la Valle della Luna
Questa è una delle mete più ovvie dove andare nel deserto di Atacama. Vicinissima a San Pedro, la Valle della Luna presenta paesaggi lunari (ma dai!) davvero unici. E' giusto dedicarle almeno mezza giornata, perché dalla breve strada sterrata su cui si può viaggiare in auto partono alcune brevi ma intense camminate.
Valle della Luna, Atacama, Cile
La Valle della Luna, vicino a San Pedro de Atacama, offre panorami incredibili.
All'ingresso si paga una piccola somma per il biglietto e si riceve una mappa. I sentieri sono anche indicati da cartelli. Un primo percorso conduce a uno stretto canyon che poi diventa un’angusta caverna: davvero meraviglioso. L'itinerario continua poi tra panorami più aperti e davvero assurdi di rocce e sabbia, come tipico della Valle della Luna e di Atacama in generale.
Trekking nella Valle della Luna
Trekking nella Valle della Luna
Poco dopo c'è un altro sentiero che conduce al punto panoramico più strepitoso della Valle della Luna. Si possono dedicare anche due ore a questo percorso, che porta a godere di una vista a 360 gradi (e ogni singolo grado lascia a bocca aperta!).
Ripresa l'auto, la Valle della Luna regala altri meravigliosi panorami fino ad arrivare a una stranissima miniera di sale abbandonata.
Fuori dal parco della Valle della Luna, sulla strada da San Pedro di Atacama per Calama, c'è un punto panoramico dove andare per ammirare tutto lo splendore del paesaggio lunare di questa zona del deserto di Atacama.
Sospesi sulla Valle della Luna, Atacama
Sospesi sulla Valle della Luna

Dove andare ad Atacama: le lagune dell'altopiano
I primi due laghi che vengono visitati da San Pedro de Atacama sono la Laguna Miscanti e la Laguna Miniques. Queste sono senz'altro due delle mete più turistiche della zona, ma sono comunque da vedere assolutamente. Si arriva in auto (o con un tour), si paga il biglietto e con una breve camminata si arriva ad ammirare questi specchi d'acqua blu in mezzo a montagne colorate e guanachi a passeggio (i guanachi sono le simpatiche pseudo-antilopi del Cile).
Laguna Miscanti, Atacama
Guanachi alla laguna Miscanti
Se si è in auto, però, si può guidare oltre le lagune di Miscanti e Miniques, salendo fino alle lagune a 4000 metri di quota verso il confine con l'Argentina. Questi laghi blu sono ancora più particolari e affascinanti, oltre che privi di turisti e gratuiti.
Salar e Laguna Aguas Calientes, Atacama Salar e Laguna Aguas Calientes, Atacama
Il Salar de Aguas Calientes e la laguna delle Piedras Rojas sono davvero selvaggi e spettacolari
Altre lagune splendide dove andare gratuitamente, semplicemente girando in auto e poi camminando, si trovano lungo l'altra strada verso il confine argentino che parte da San Pedro de Atacama (la strada che costeggia anche il confine con la Bolivia e conduce al Passo Jama). Qui si trovano laghi blu e celesti, salar bianchi, rocce rosse… un arcobaleno in terra, che lascia a bocca aperta.
Altopiano di Atacama
Il coloratissimo altopiano di Atacama tra San Pedro e il confine con l'Argentina
Altre lagune da vedere nell'altopiano di Atacama sono quelle che si aprono come oasi nel deserto di sale vicino a San Pedro. La più stupefacente è la laguna di Cejar, dove bisogna andare nei momenti in cui non ci sono tour organizzati (il mio consiglio è visitare la laguna di Cejar, le lagune di Miscanti e Miniques, e la Valle della Luna, che sono i posti più turistici, al mattino, come prima cosa, in modo da proseguire poi verso le destinazioni più selvagge quando arrivano i tour).
Laguna Cejar, Atacama
La Laguna Cejar, nel mezzo del Salar de Atacama, non distante da San Pedro
Nella laguna Cejar si può fare il bagno: l'acqua, salatissima, permette di galleggiare facilmente. Vicino ci sono altri laghetti nel mezzo del Salar di Atacama in cui ci si può tuffare allegramente.

Dove andare ad Atacama: i vulcani
Una meta poco battuta nel Salar de Atacama attorno a San Pedro sono gli imponenti vulcani circostanti. Il motivo è semplice: quote elevate, faticosi trekking in salita, necessità d'essere accompagnati da una guida (a prezzi sicuramente più cari dei soliti tour). Tuttavia, i panorami meritano alla grande!
Laguna Verde, Bolivia
Il panorama dal vulcano estinto del Cerro Toco si spinge fino alla Bolivia e alla spettacolare Laguna Verde
Il vulcano Licancabur supera i 6000 metri, mentre la cima più raggiungibile è il Cerro Toco, a quota 5600. Si può andare a 5000 metri in auto, quindi questa escursione è relativamente breve. Il mal di montagna a tali quote è un problema pericoloso - può uccidere - e il fatto che io sia salito sul Cerro Toco in solitaria, senza guida, è motivato (in parte) dal fatto che nei giorni precedenti ero stato già a 4000 metri senza avvertire il minimo disturbo. E poi sono un po' folle! Il consiglio è ambientarsi, procedere per gradi e poi, se si ha tempo, partecipare a un'escursione guidata oltre quota 6000.

Dove andare ad Atacama: i geysir del Tatio
Un'altra destinazione gettonata, dove vanno quotidianamente i tour da San Pedro de Atacama, sono i geysir del Tatio, campo geotermale a 4000 metri di quota.
Geysir del Tatio, Atacama
I Geysir del Tatio: il campo geotermale più alto al mondo è sull'altopiano di Atacama
I tour in genere partono a notte fonda in modo da vedere nel modo più appariscente il vapore che s'innalza dal terreno. (Se fate così, tenete presente che all'alba fa un freddo cane!!). Quando si alza il sole il terreno multicolorato di Atacama diventa padrone del paesaggio. Il vantaggio di andare nel pomeriggio è che non c'è nessuno, e che potrete pure avere la pozza d'acqua termale naturale tutta per voi (e il vapore si vede comunque, non preoccupatevi).
Geysir del Tatio, Atacama
Il paesaggio attorno ai Geysir del Tatio è colorato dalle esalazioni sulfuree
Dove andare ad Atacama: la valle di Jere
Questo canyon vicino a Toconao rappresenta una destinazione davvero alternativa nel mezzo del deserto di Atacama. Formata da un fiume che ha scavato la roccia rossa dell'altopiano, questa valle è piena di verde, cosa davvero difficile da vedere nel resto di Atacama.
Quebrada de Jere presso Toconao
La valle di Jere (o Quebrada de Jere), vicino al villaggio di Toconao
Alla bella Quebrade de Jere si può dedicare una breve visita, ma anche una mezza giornata se si decide di camminare lungo il canyon. Questo interessante itinerario di trekking permette di ammirare incantevoli paesaggi, campi coltivati con qualche occasionale contadino del posto e una natura davvero unica in mezzo al deserto di Atacama.
Lama ad Atacama
Lama vicino a un villaggio nell'altopiano di Atacama
Dove andare ad Atacama: villaggi e alpaca
San Pedro de Atacama è davvero pittoresca, con le strade di pietra e le case di adobe (una specie di argilla). Il centro è molto turistico, mentre la periferia è caratteristica.
San Pedro de Atacama
Periferia di San Pedro de Atacama
I villaggi attorno a San Pedro sono piccoli, rurali, con numerosi alpaca e lama che vagano tra le case o nei campi immediatamente attorno.
Toconao, Atacama
Toconao, villaggio nell'altopiano di Atacama
L'unica città di una certa dimensione nei dintorni è Calama, dove vivono i lavoratori della miniera di Chuquicamata. Calama non è una città appariscente, ma ha una piacevole vivacità nonn turistica.

Dove andare ad Atacama: Valle Arcoiris
Sulla strada tra Calama e San Pedro de Atacama si incontra la valle Arcoiris (valle Arcobaleno), un altro dei luoghi di Atacama dove andare per ammirare terreni e rocce di ogni colore. Merita assolutamente vedere anche questa valle (che può essere percorsa in auto), quindi aggiungetela al vostro itinerario di viaggio! Potrete guidare tra strane formazioni rocciose e fare qualche breve camminata.
Valle Arcoiris (arcobaleno)
La Valle Arcoiris (Valle dell'Arcobaleno), lungo una deviazione nella strada tra Calama e San Pedro de Atacama, offre altri colori sensazionali
Dove andare ad Atacama: miniera di Chuquicamata
Chuquicamata è l'unica destinazione tra quelle elencate qui in cui non si può andare in modo indipendente. E' necessario partecipare a un tour guidato che parte alle 13:30 da Calama. Ciò è dovuto al fatto che la miniera di Chuquicamata è operativa. Con tante meraviglie naturali sembra strano dover dedicare delle ore a una miniera a cielo aperto, ma secondo me è invece assolutamente da vedere.
Miniera di Chuquicamata, Atacama
La miniera a cielo aperto di Chuquicamata è profonda circa un chilometro
Alcuni dati per incoraggiavi ad andare: la miniera di Chuquicamata è profonda quasi un chilometro e larga 3. Camion con ruote di 4 metri di diametro portano 300 tonnellate di materiale a viaggio. La vicina città di Chuqui in cui abitavano 20000 lavoratori è oggi abbandondata, una gigantesca e affascinante città fantasma. Insomma, questa parte storico-culturale del viaggio vi piacerà.
Consigli per visitare Atacama
San Pedro de Atacama è una base perfetta per ammirare l'altopiano. A mio avviso, questa zona merita una settimana di vacanza se amate la natura, la fotografia e il trekking. Se invece camminare non vi interessa, potete abbreviare la visita e dedicarvi ad altre parti del viaggio. Ad esempio, da San Pedro partono i tour per visitare il Salar de Uyuni, in Bolivia. Dopo avere visto il Salar de Atacama e soprattutto le lagune dell'altopiano, un altro Salar potrebbe sembrare un di più. In realtà, i paesaggi di Uyuni sono davvero impressionanti, anche se rispetto ad Atacama hanno la pecca di non poter essere visitati in modo indipendente (che io sappia), ma soltanto con dei tour. Se amate girare a caso in auto tra paesaggi magnifici, Atacama è il posto giusto. E anche spingersi nella parte di Argentina immediatamente oltre confine è un'ottima idea.
Nel nostro diario di viaggio nell'altopiano di Atacama potete trovare tante altre foto e informazioni, oltre che indicazioni su quanto abbiamo speso e su quanto ce la siamo spassata a vedere tutte queste destinazioni fantastiche. Buon viaggio!

Se vi piacciono questi viaggi selvaggi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Cliccate qui per accedere a tutti i diari di viaggio.

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy