Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Il Monte Altissimo

Un panoramicissimo itinerario sul lago di Garda
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

Il Monte Altissimo supera i 2000 metri di quota e svetta sul lago di Garda regalando viste superlative: ci sono diversi itinerari per raggiungerlo e in questa pagina descriviamo il percordo più rapido e panoramico.
Il Monte Altissimo si trova nella stessa catena montuosa del Monte Baldo, sulla costa orientale del lago di Garda. Per chi si trovi sulla parte settentrionale del lago (a Riva del Garda o a Torbole) raggiungerne la vetta col sentiero qui sotto descritto è assai comodo.

Monte Altissimo, lago di Garda
La meta finale, il panorama sul lago di Garda dal Monte Altissimo
Si parte infatti in auto, si attraversa il paese di Nago-Torbole (da cui partono altri itinerari verso forti e trincee attorno a Torbole) e da qui si sale lungo una stretta strada di montagna che attraversa bei paesaggi. Grazie ai ripidi tornanti in mezzo al bosco, dalle rive del lago si sale così in mezz'ora a quota 1500 metri al Parcheggio Stanga (indicato su Google Maps).

Qui la strada sterrata continua, ma è sbarrata e non percorribile in auto. Appassionati di mountain-bike ed e-bike possono continuare lungo lo sterrato, mentre per gli escursionisti a piedi c'è a disposizione un più breve sentiero che taglia la strada in vari punti.
Monte Altissimo, lago di Garda
Il sentiero nel bosco
Si sale così rapidamente, sempre in mezzo a un bel bosco, finché tra alberi e cespugli s'iniziano a vedere le vette delle montagne alpine e anche il ghiacciaio dell'Adamello.
ghiacciaio dell'Adamello
Vista sul ghiacciaio dell'Adamello
Si arriva così a un ampio prato, dove un cartello informativo descrive l'itinerario. Ci si trova a un incrocio tra diversi sentieri, e il più breve per il monte Altissimo è anche quello più evidente, che sale in costa lungo le pendici erbose del Monte Varagna.
Monte Varagna, sentiero
Il sentiero per l'Altissimo lungo le pendici erbose del monte Varagna
Il Monte Varagna, a quota 1778 metri, è praticamente un avanposto del Monte Altissimo. Il sentiero passa subito sotto la vetta, raggiungibile con una brevissima deviazione per osservare i massi che componevano delle fortificazioni usate nella prima guerra mondiale. Anche senza arrivare sulla vetta del Varagna, si può uscire dal sentieri di 20 metri giusto per ammirare la prima bellissima vista a picco sul Garda dell'itinerario.
Monte Varagna, panorama
Il panorama sul Garda dalle pendici del monte Varagna
Un altro tratto di salita piuttosto ripida porta in mezzo a degli alberi e poi a un altro pianoro erboso. Da qui si vede il Monte Altissimo svettare, non lontano ma con ancora un ripido sentiero da superare, su cui camminare stando attenti al fondo disconnesso... niente di difficile (c'erano tizi di 150 chili che percorrevano questo itinerario!) ma d'estate una bella sudata è assicurata.
Monte Altissimo, sentiero
Il monte Altissimo svetta davanti agli escursionisti

Superato il sentiero nel prato, s'inizia quindi l'ultimo tratto di salita su fondo roccioso, con le viste sul Garda che diventano sempre più aperte e affascinanti! Un consiglio importante per affrontare questa camminata, soprattutto nei weekend estivi, è partire relativamente presto, massimo alle 9 del mattino da Torbole. Così, infatti, si posteggia meglio (il Parcheggio Stanga è una piccola area sterrata, ci si può inventare altri parcheggi lungo la strada ma gli spazi non sono tanti), si cammina quando non fa troppo caldo e soprattutto ci si gode le viste con l'aria limpida del mattino.
Monte Altissimo, sentiero
Vista sulla parte settentrionale del Garda
Sul Monte Altissimo c'è un rifugio apprezzatissimo d'estate dagli escursionisti. Non abbiamo provato a mangiarci, ma abbiamo notato un certo affollamento. Bisogna tenere conto che al Monte Altissimo si arriva anche con altri percorsi, sia a piedi che in mountain bike. Non c'è certo il delirio di gente che si può incontrare sul lago, ma un po' di passaggio sì. Dai 2079 metri di quota del Monte Altissimo (o, meglio, dal suo ripido pendio che dà sul lago) si possono godere panorami eccezionali.
Monte Altissimo, panorama sul Garda
Panoramica sul Garda dal Monte Altissimo
Il sentiero qui descritto è quindi di circa 4 km con 540 metri di dislivello: non una passeggiata, ma nemmeno qualcosa di esageratamente impegnativo. L'itinerario è percorribile tranquillamente in un paio d'ore e certamente i panorami valgono la fatica!
Sul Monte Altissimo sono presenti anche alcune trincee/fortificazioni della prima Guerra Mondiale, per completare quella che è una delle camminate più belle del Garda settentrionale.
Monte Altissimo, panorama sul Garda
Una trincea sul Monte Altissimo
La discesa può poi avvenire sul medesimo splendido itinerario, o, in alternativa, allungando su altri percorsi (maps.me indica parecchi sentieri diversi). Non resta altro da dire che... buona camminata!!

Se vi piacciono le attività all'aria aperta e i viaggi avventurosi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy