Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Itinerari in Lazio

Cosa vedere, cosa fare e dove andare :)
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

Cosa vedere in una gita in Lazio

La Lazio è una delle regioni più visitate d'Italia per via della presenza di Roma, ma una vacanza in zona regala molto di più: un itinerario di viaggio in Lazio può passare dai borghi storici alle montagne fino ad alcune delle isolette più belle d'Italia.
Di Viterbo qualcuno si dimentica persino che esista, un po' come del Molise, ma il viterbese offre in realtà tanto da vedere ai turisti. Il Parco naturale Marturanum presenta canyon e grotte nel tufo oltre ad alcune belle cascate. In questa parte del Lazio ci sono alcuni bei borghi sulle colline di tufo, tra cui la splendida Civita di Bagnoregio, il "paese che muore", nomignolo lugubre per un paesino fantastico appollaiato in cima a un cucuzzolo che sta pian piano franando. Un altro bel borgo sul Tufo è Calcata.

In gita in Lazio
Civita di Bagnoregio
Il Parco dei mostri di Bomarzo è invece una delle cose più strane che possiate vedere in una vacanza in Lazio: in mezzo al bosco, compaiono inspiegabili sculture del 1500 rappresentanti animale e, appunto, mostri.
Dopo avere passeggiato nelle campagne, le terme di Viterbo possono fornire un buon momento di relax.
Le cascate non mancano in Lazio: il borgo medievale di Tivoli e quello di Isola Liri hanno una cascata persino in paese. A Tivoli, ovviamente, c'è molto di più, tra cui resti romani e Villa d'Este.
Andando al mare, le case bianche e le spiagge di Sperlonga hanno un fascino particolare, mentre il parco nazionale del Circeo vale la gita sia per le calette dove fare il bagno sia per i sentieri, ma anche per le rovine romane e le grotte.

L'Arcipelago Pontino rientra sotto la provincia di Latina (sì, le province continuano ad esistere) e presenta alcune delle isolette più belle d'Italia. Ponza ha un bel borgo e colorate scogliere impressionanti tra cui quelle vicino alla spiaggia di Chiaia di Luna, raggiungibile oggi solo via mare. Ventotene presenta un porto romano da vedere assolutamente, oltre alla possibilità di nuotare tra vasche e canali costruiti per i pescatori di 2000 anni fa... davvero affascinante!! Infine, Palmarola ha acqua limpidissima ed è un po' l'isoletta selvaggia perfetta.
Per tornare all'acqua dolce, si può andare in gita sui laghi di Bracciano e di Bolsena, tra colline e paesini, oppure sul fiume Aniene, per poi visitare il paese di Subiaco e le vicine cascatelle. Le montagne del Lazio possono essere una meta per un viaggetto al fresco o per una vacanza sulla neve: le più alte sono quelle del Parco Nazionale dell'Abruzzo, del Lazio e del Molise, mentre la Montagna di Roma per definizione è il Monte Terminillo.
Ah, e per concludere c'è Roma, una delle città più belle al mondo, con una storia unica. Milioni di turisti l'anno la visitano per i suoi famosi monumenti e c'è sempre qualcosa da scoprire nel suo incredibile centro storico.

Cosa fare in una gita in Lazio

Come scritto nel paragrafo sul "cosa vedere", la prima cosa da fare in Lazio è visitarne tutti i posti meravigliosi, alcuni dei quali sono anche dei paradisi per il trekking e per le attività di mare.
Il Cammino di San Benedetto permette di fare escursionismo tra colline, fiumi e borghi medievali. Il Circeo e l'Appennino sono altre splendide mete per il trekking.
Sulle isole pontine abbiamo scritto tanto, e in termini entusiastici, a questa pagina su Ponza, Ventotene e Palmarola in barca a vela). Oltre che veleggiando, si può arrivare a Ponza o a Ventotene in traghetto, e poi magari esplorare le coste dell'arcipelago Pontino con bellissime gite in canoa, in Stand Up Paddle o, più comodamente, in gommone.

In gita in Lazio
Il mare di Palmarola
Anche l'urban trekking (per usare un termine che fa figo) è un'ottima soluzione per passare il tempo a Roma, dove si può camminare letteralmente per ore perccorrendo sempre una strada o un vicolo diverso e bellissimo. Potete studiare diversi itinerari o andare, semplicemente, a caso.
Per le attività invernali, vi consiglio delle gite sulle montagne, muniti di sci o di ciaspole, al Terminillo come sugli altri monti dell'Appennino.
Come in tutte le regioni, anche in Lazio si mangia bene, magari in una tipica trattoria di Trastevere o, ancora meglio, nei borghi più piccoli e meno conosciuti. Potete provare una buona cacio e pepe, dei bucatini all'amatriciana o una carbonara di primo, poi saltimbocca alla romana, l'abbacchio o la coda alla vaccinara di secondo, con contorno di carciofi alla giudea.

Come viaggiare in Lazio

Quando andare e come muoversi in Lazio? La risposta a queste domande è legata a cosa volete fare e vedere. Roma è da evitare in auto, andateci in treno o in pullman e poi sfruttate la metropolitana.
Per esplorare il resto del Lazio, è comodo avere l'auto o la moto (ad eccezione ovviamente dei mezzi nautici per le isole Pontine). (Per noleggiare qui un'auto ai prezzi migliori per il vostro itinerario di viaggio consiglio sempre di cercare e prenotare a questo link).
Per un'idea sui prezzi degli hotel in Lazio cliccate qui per confrontare gli alberghi e trovare gli alloggi più convenienti.
Per una vacanza a Roma, escludete la calda estate e sfruttate le lunghe giornate di primavera o il fresco dell'inizio autunno. Il trekking è un'attività da tutte le stagioni, ma d'estate sul Circeo fate sentieri che vi permettano di rinfrescarvi con un bel tuffo! Infine, per lo sci e le gite sulla neve andate ad agosto. No, scherzo, banalmente dovete optare per i mesi invernali:) Buon viaggio e buone escursioni!

Se vi piacciono i viaggi selvaggi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy