Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Trekking da Deiva a Riva

Il Mar Ligure ammirato dai sentieri attorno a Moneglia
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

Tra le Cinque Terre e Sestri Levante, ci sono alcuni piccoli borghi sul mare e innumerevoli sentieri assai panoramici. L'itinerario che da Deiva Marina porta a Riva Trigoso passando per Moneglia è uno dei più tranquilli e piacevoli. Il trekking è sicuramente uno dei modi migliori per apprezzare la bellezza di questa parte della Liguria (l'altro modo è il kayak, con cui abbiamo visitato scoglio per scoglio questo tratto di costa!)

Sentiero a Moneglia
Lungo il sentiero tra Deiva e Moneglia
Come per gli altri sentieri lungo la costa ligure, è il treno a permettere di raggiungere più facilmente le diverse località, oltre che a camminare in un'unica direzione. Dalla stazione di Deiva Marina, ci si può quindi dirigere verso il piccolo centro storico del borgo.

Seguendo le indicazioni per Moneglia si prende una strada in cemento che parte ripida per poi diventare un sentiero più tranquillo. Tra ville e uliveti si arriva ad ammirare bei panorami che spaziano da Punta Moneglia al capo roccioso tra Framura e Bonassola, con le Alpi Marittime sullo sfondo nelle terse giornate invernali.
Panorama lungo il sentiero a Moneglia
Panorama lungo il sentiero tra Deiva e Moneglia
Proseguendo lungo il comodo sentiero si arriva al bellissimo borgo di Lemeglio, appollaiato su una collina alle spalle di Moneglia. Da qui, una deviazione porta al Monte Incisa (questo panoramico itinerario Moneglia - Incisa è descritto qui).
Lemeglio, piccolo borgo lungo il sentiero per Moneglia
Panorama su Lemeglio e Moneglia dal sentiero che arriva da Deiva Marina
Da Lemeglio si scende nel paese di Moneglia: non c'è bisogno di più di un paio d'ore a ritmo tranquillo per questo itinerario semplice ma suggestivo.
Lemeglio, piccolo borgo lungo il sentiero per Moneglia
Lemeglio, piccolo borgo lungo il sentiero per Moneglia
Moneglia è una località piccola, molto frequentata d'estate, ma fuori stagione potrete avere le belle spiagge tutte per voi. Anche il centro, alle spalle della strada, merita una veloce visita.

Sentiero a Moneglia
Il Mar Ligure nei pressi di Moneglia
Dalla parte opposta del paese (rispetto a quella a cui siete arrivati da Deiva Marina) si può prendere il sentiero per il Monte Moneglia, Punta Baffe e Riva Trigoso. Anche in questo caso l'itinerario parte con una ripida salita per poi spianare... ma stavolta ci saranno altri saliscendi, per un totale di 3-4 ore di cammino fino a Riva Trigoso. Partendo da Deiva, insomma, questa camminata diventa una bella escursione di una giornata piena.
Sentiero tra Moneglia e Riva Trigoso
Sentiero tra Moneglia e Riva Trigoso
Ma ne vale la pena! Sia per le viste, sia per la vegetazione: tanta macchia mediterranea, pini marittimi e, purtroppo, affascinanti tronchi bruciati da un vecchio incendio.

Ci sono diversi sentieri che collegano Moneglia e Riva Trigoso. Per allungare il trekking e renderlo più emozionante, si possono sempre seguire le deviazioni che spingono più verso la costa. In questo modo, tuttavia, aumentano i saliscendi e le difficoltà. Particolarmente affascinante è anche la discesa verso Vallegrande.
Vallegrande, tra Moneglia e Riva Trigoso
Vallegrande, tra Moneglia e Riva Trigoso
In alternativa, ci si può mantenere più in quota, seguendo verso il Monte Moneglia, evitando poi di raggiungere la cima e continuando in falsopiano verso Riva Trigoso.
In entrambi i casi, bisogna assolutamente effettuare la brevissima deviazione (10 minuti) verso Punta Baffe.
Sentiero da Moneglia a Punta Baffe
Le Alpi Marittime sullo sfondo di Punta Baffe viste dal sentiero da Moneglia
Qui, infatti, si trova un'antica torre diroccata e, soprattutto, da qui è possibile ammirare splendidi panorami sul Mar Ligure. La vista spazia da Punta Mesco (il promontorio prima delle Cinque Terre) a Punta Manara (alle cui spalle sorge Sestri Levante).
Panorama a Punta Baffe
Panorama da Punta Baffe verso Levante, con Punta Mesco sullo sfongo
La comoda discesa verso Riva Trigoso richiede un'oretta da Punta Baffe. Si passa attraverso una miriade di piante di corbezzolo (i cui frutti sono maturi, e gustosi, in autunno) e si vedono talvolta sullo sfondo i cantieri di Riva Trigoso.
Cartina dei sentieri tra Riva, Moneglia e Deiva
Questa cartina di Google Maps può aiutare a localizzare il sentiero:) Cliccandoci accedete a tutte le mappe della Liguria
Arrivati alla strada asfaltata principale, andando a sinistra si arriva al mare in cinque minuti; andando a destra, invece, altrettanto velocemente si raggiunge la stazione ferroviaria di Riva Trigoso.
Per chi vuole dividere le camminate su più giorni cliccate qui per confrontare gli alberghi e trovare gli alloggi più convenienti.
Infine... Questo itinerario è uno dei tanti sentieri tra Genova e la Toscana, tutti percorsi e tutti descritti a questa pagina sul trekking in Liguria. Per percorrere l'intera Riviera da ovest a est, la tappa precedente è quella a Sestri Levante e Punta Manara, mentre l'itinerario successivo è il trekking da Deiva a Framura.

Se vi piacciono le attività all'aria aperta e i viaggi avventurosi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy