Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Con le ciaspole a Sestriere

Sentieri nella natura tra Cesana e il colle
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

Sestriere è una località sciistica piemontese piena d'impianti di risalita, ma nelle vicinanze ci sono alcune splendide escursioni con le ciaspole che attraversano paradisiaci paesaggi innevati. Infatti, tra Cesana Torinese, che si trova a 1300 metri di quota, e il colle del Sestriere (quota 2000) si ergono diverse montagne incontaminate, tra cui si apre anche la bellissima valle Argentera.

Col de Bousson, Cesana
Con le ciaspole verso il Col de Bousson, vicino alla Capanna Mautino
Ma andiamo con ordine. Sestriere si trova a circa quindici minuti d'auto da Cesana, ed entrambe sono in provincia di Torino, a pochi chilometri dal confine francese. Da Sestriere paese partono alcune bellissime camminate estive e anche alcuni itinerari per le ciaspole. In più, tra Cesana e Sestriere c'è il paesino di Bousson, da cui partono due spettacolari escursioni invernali, quella alla Capanna Mautino e quella alla Cima del Bosco. In questa pagina descriviamo tutte queste gite goduriose.
Col de Bousson, Cesana
Il Col de Bousson
Per prendere l'itinerario che porta ad ammirare in un colpo solo Lago Nero, Capanna Mautino e Lago di Fontana Fredda, dovete parcheggiare a Bousson, nell'ampio posteggio lungo il torrente Thures (a 10 minuti d'auto da Sestriere). Da qui, la strada forestale (innevata e chiusa al traffico d'inverno) sale comodamente verso la Capanna Mautino, ma per abbreviare il percorso potete anche utilizzare il sentiero segnalato dai frequenti cartelli che indicano il rifugio e il Lago Nero.
Ciaspole Bousson Thures
Nella prima parte del percorso tra Bousson e la Capanna Mautino, si possono ammirare Thures e la montagna dall'altra parte della vallata
L'itinerario per la prima ora si svolge nel bosco. Il sentiero segue il Rio Servierettes, in salita costante ma non troppo faticosa, a parte qualche tratto più ripido. Man mano i panorami si aprono e il bosco si dirada, mostrando le cime innevate; a un certo punto, sentiero e strada forestale si ricongiungono.
Ciaspole Bousson Lago Nero, Sestriere Ciaspole Bousson Lago Nero, Sestriere
Salendo tra Bousson e il Lago Nero
E' dopo circa due ore e mezza di cammino che, con una piccola deviazione rispetto alla forestale, si arriva al bel Lago Nero, una meta piacevole per una gita estiva e ancor più per una ciaspolata invernale, anche se il lago ovviamente sarà ricoperto di neve! Qui dal Lago Nero che in realtà d'inverno è bianco come tutti gli altri Laghi Neri che punteggiano le Alpi, i possibili itinerari si dividono.
Ciaspole Bousson Lago Nero, Sestriere
Il Lago Nero, una bella mete per gite da Sestriere e Cesana, sia d'estate che d'inverno

Salendo sui pendii a sinistra del lago si può infatti andara alla Cima Fournier, gita preferita dagli appassionati di scialpinismo. A destra, invece, ci si può ricongiungere alla forestale da Bousson e camminare verso la capanna Mautino (escursione preferita dagli appassionati di polenta) e poi verso il lago di Fontana Fredda e il Col de Bousson (splendidi per gli appassionati di escursionismo e panorami). Ovviamente, si possono anche unire più passioni!
Capanna Mautino, Sestriere
Il rifugio Capanna Mautino, aperto anche d'inverno per mangiare e dormire
Tra il Lago Nero e la Capanna Mautino sono necessari circa 20 minuti con le ciaspole. Il rifugio si trova a circa 2100 metri di quota, settecento metri più in alto di Bousson. Dalla Capanna Mautino i cartelli indicano il Col de Bousson, un'ottima meta per digerire la polenta, vicina e spettacolare. In mezz'oretta di cammino si raggiungono infatti il lago di Fontana Fredda e poco dopo il colle, al confine con la Francia, circa a quota 2200.
Lago di Fontana Fredda, Cesana Col de Bousson, Cesana
Il lago di Fontana Fredda e il panorama al Col de Bousson
Il ritorno verso Bousson avviene sul medesimo itinerario, seguendo il sentiero oppure la strada forestale... cosa che noi abbiamo fatto scivolando su due palette :) Dopo le 3 ore di salita, la discesa può richiedere un paio d'ore: contando le pause, è una giornata piena di grande soddisfazione.

Rispetto all'escursione appena descritta, dall'altra parte della valle del rio Thuras, c'è la Cima del Bosco, meta di una bella ciaspolata con partenza da Bousson o direttamente dal paese di Thures. Le pittoresche e un po' decadenti case in pietra e legna di Thures si trovano a 1640 metri di quota, perciò arrivare qui in auto vi farà risparmiare 200 metri di dislivello.
Da Thures a Cima del Bosco, Sestriere
La partenza del sentiero per la Cima del Bosco dalle case di Thures
La salita parte nel bosco in mezzo a un ambiente piacevole e pacifico; alcuni cartelli indicano la Cima del Bosco, il panettone di neve, la cui vetta è 700 metri più su, che sovrasta Thures. La salita non è mai troppo ripida, in mezzo al alberi radi, il che rende questo itinerario un percorso particolarmente sicuro per lo scialpinismo.
Da Thures a Cima del Bosco, Sestriere
Verso la Cima del Bosco con le ciaspole
Man mano che si sale seguendo le frequenti tracce (il percorso di salita è molto evidente perché, fondamentalmente, se si cammina verso l'alto non si può che arrivare sulla Cima del Bosco), i panorami diventano sempre più ampi, in particolare sulle Alpi Francesi.
.
Da Thures a Cima del Bosco, Sestriere
Ciaspolando verso la Cima del Bosco
Si arriva così sulla vetta, a quota 2300, dopo un paio d'ore di cammino. Qui c'è una cappelletta in cui ci si può rifugiare per mangiare riparati dal vento. Il panorama è a 360 gradi, davvero spettacolare.
Da Thures a Cima del Bosco, Sestriere
La cappelletta in vetta alla Cima del Bosco
La discesa avviene per il medesimo itinerario (deviando nei tratti di neve fresche se avete gli sci), in un'ora e mezza di piacevole cammino. Un'escursione comoda e consigliatissima!!
Come già anticipato, attorno a Sestriere paese ci sono altri percorsi. Quello classico e molto semplice è in cima al paese, in corrispondenza della pista da fondo (e chi vuole allungare la camminata può arrivare anche fino al rifugio Chalmettes). Escursione consigliata, non bella quanto i più lunghi itinerari con le ciaspole di Bousson verso Capanna Mautino e Cima del Bosco, ma comunque di soddisfazione!
La Valle Argentera, tra Sestriere e Cesana
La Valle Argentera, tra Sestriere e Cesana
L'altro percorso che ho menzionato tra Sestriere e Cesana è quello nella Valle Argentera, bellissima zona in mezzo a montagne imperiose che però, proprio per questo, può essere affrontata solo con condizioni di neve molto sicure.
Sempre con prudenza, dunque... buone gite!!! Non potete proprio perdervi l'escursione verso la Cima del Bosco e quella verso Lago Nero/Capanna Mautino/Lago di Fontana Fredda/Col de Bousson.

Se vi piacciono le attività all'aria aperta e i viaggi avventurosi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy