Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Itinerari in Friuli

Cosa vedere, cosa fare e dove andare :)
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

Cosa vedere in una gita in Friuli

Il Friuli è una regione di confine, non comodissima da raggiungere, e per questo non abbastanza conosciuta (anche il nome completo, Friuli Venezia Giulia, ha un che di esotico :D). Eppure, che si tratti di una visita nel weekend o di una vacanza più lunga, in Friuli, come in tutte le regioni italiane, c'è molto da vedere e da fare.
Trieste è una bellissima città. Non tutti sanno che tra i suoi storici palazzi si apre la piazza più grande d'Europa, e che la Barcolana, la regata che si tiene a Trieste ogni anno ad ottobre, è una delle più grandi e spettacolari al mondo, contando 2000 barche e un sacco di feste a terra. Il vicino castello di Miramare è un'altra destinazione da visitare con entusiasmo.

La seconda città del Friuli è Udine, da vedere soprattutto per la Piazza della Libertà. Altre località da visitare, da inserire nel proprio itinerario di viaggio in Friuli per le loro interessanti caratteristiche architettoniche, sono Pordenone (per i palazzi affrescati), Gorizia (col suo castello), Sacile (coi suoi palazzi in stile veneziano), Palmanova (la città fortezza) e Splimbergo (per i suoi mosaici).
In Friuli bisogna vedere anche il mare e, soprattutto, le montagne. Sul mare, i posti più famosi sono Lignano Sabbiadoro, caratterizzata dalle lunghe e attrezzate spiagge sabbiose, e Grado.
Nell'interno, il Friuli offre alcuni paesaggi unici, a partire da quelli del Carso. Queste montagne, erose dall'acqua, sono piene di grotte e cunicoli sotterranei. In particolare, la Grotta Gigante è la caverna visitabile più grande al mondo: uno spettacolo unico, e un altro record friulano dopo la piazza di Trieste e la Barcolana.

Il Friuli può vantare anche una splendida porzione delle Dolomiti. Il centro principale delle Dolomiti del Friuli, da cui partire per i propri itinerari montani, è Tarvisio. Tra le destinazioni più belle ci sono i laghi di Fusine, circondati da montagne imperiose e foreste di abete rosso.
Spero che questo compendio di cose da vedere in Friuli vi abbia fatto salire la voglia di visitare questa regione. Abbiamo inserito altre mete e altre informazioni nel paragrafo sotto sul "cosa fare in Friuli", ma ovviamente non si può riportare tutto qui (anche perché il solo vagare tra le colline friulane è un'esperienza da vivere). Intanto, però, speriamo che tutto questo sia un buon inizio per organizzare una vacanza o un più breve itinerario di un weekend in Friuli.

In gita in Friuli
In gita in Friuli

Cosa fare in una gita in Friuli

Il Friuli offre opportunità di fare tante attività diverse durante una vacanza nella regione: sia che si vada al mare, in montagna o... sottoterra, non ci si annoierà!
Iniziamo dall'enogastronomia, perché in Friuli si mangia e beve benissimo (incredibile come ogni regione italiana abbia le sue delizie), e un appassionato di prosciutti non può non andare a visitare il pittoresco paese di San Daniele.
Il bel borgo di Cormons è al centro delle colline del Collio, dove vengono prodotti vini rinomati, e tutta questa parte del Friuli è da vedere... oltre che da assaporare.

Come in Veneto e Trentino Alto Adige, il Friuli Venezia Giulia offre tanti itinerari di trekking tra le Dolomiti, sia estivi che nella versione invernale con le ciaspole. Tarvisio è una rinomata stazione sciistica. Le grotte carsiche sono il paradiso per gli amanti della speleologia, sia a livello turistico nelle grotte aperte alla visita, sia a livello avventuroso-sportivo per chi ha le competenze necessarie.
Sul mare, le spiaggione attrezzate offrono ogni tipo di attività: vela, sci d'acqua, beach volley, kayak, SUP, stare sdraiati a non far niente o a leggere un libro.

Come viaggiare in Friuli

Quando andare e come muoversi in Friuli? La risposta a queste domande è legata a cosa volete fare e vedere. Raggiungere Trieste non è comodissimo, e da tante regioni d'Italia l'aereo potrebbe addirittura risultare più conveniente del treno o dell'auto. Poi, tra le città, si possono utilizzare i mezzi pubblici, mentre nelle valli montane è bello vagare in auto, anche perché sono meno trafficate di quelle trentine. (Per noleggiare qui un'auto ai prezzi migliori per il vostro itinerario di viaggio consiglio sempre di cercare e prenotare a questo link).
Per un'idea sui prezzi degli hotel in Friuli cliccate qui per confrontare gli alberghi e trovare gli alloggi più convenienti.
Le stagioni per fare camminate e per sciare sono, rispettivamente e ovviamente, estate e inverno. Come menzionato al riguardo della Barcolana ad ottobre, anche le mezze stagioni possono vantare ottimi motivi per girare per il Friuli (ad esempio anche per la vendemmia). Per il mare, dipende da quanto vi piacciono le feste e la vivacità: ad agosto, ovviamente, posti come Lignano Sabbiadoro non sono particolarmente rilassanti, ma esplodono di allegria.

Se vi piacciono i viaggi selvaggi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy