Seguiteci su FB e Instagram! Dopo le notti insonni spese per creare il sito, ve ne saremo grati!

E se vi piacciono i libri di viaggio, leggete l'unica ed emozionante
GUIDA TURISTICA DEL PIANETA TERRA: UN'ESILARANTE AVVENTURA DALLA NAMIBIA ALLA LIGURIA

Seguiteci su FB e Instagram! Dopo le notti insonni spese per creare il sito, ve ne saremo grati!

E se vi piacciono i libri di viaggio, leggete l'unica ed emozionante
GUIDA TURISTICA DEL PIANETA TERRA: UN'ESILARANTE AVVENTURA DALLA NAMIBIA ALLA LIGURIA

Le Maldive

Atolli, spiagge, snorkeling e coralli
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

In questa pagina presentiamo prima pro e contro di un vacanza nel meraviglioso arcipelago delle Maldive, quindi una serie di informazioni pratiche su destinazioni, alloggi, costi e clima. Buona lettura!

In viaggio alle Maldive: pro e contro

La tipica immagine della vacanza alle Maldive rappresenta un resort con palafitte sull'acqua cristallina, ma questo non è l'unico modo per vedere le Maldive - soprattutto se non si vogliono spendere cifre esagerate! E' importante quindi organizzare bene il viaggio in base ai propri gusti.
Spiaggia alle Maldive
Lingua di sabbia alle Maldive
Anzitutto, però, dovete decidere se una vacanza alle Maldive fa per voi: ad esempio, se amate i viaggi culturali alla scoperta di civiltà diverse dalla nostra, le Maldive non sono la meta giusta. Il "monte" più alto dell'arcipelago raggiunge i 4 metri di quota, quindi non pensate di fare trekking. E se vi piacciono gli on the road, beh, sappiate che più di pochi chilometri di strada non potrete percorrere. Insomma, le Maldive non aggiungono molto a quanto già noto: si parla di una vacanza di mare, alternandosi tra spiagge bianche meravigliose e spettacolari esperienze di snorkeling e immersioni.
squali nutrice alle Maldive
Snorkeling con gli inoffensivi squali nutrice
Per quanto riguarda lo snorkeling, è eccezionale per l'abbondanza di pesci e la possibilità di vedere anche animali grandiosi come razze, squali, tartarughe, mante e squali balena. I coralli, però, sono stati quasi tutti uccisi dal riscaldamento degli oceani: in particolare, nel 1998 prima e nel 2016 poi, temperature molto elevate hanno causato lo sbiancamento delle lunghe barriere coralline, tra cui rimangono ora solo pochi coralli colorati.
Snorkeling alle Maldive
Tra i coralli sbiancati, spuntano anemoni coloratissimi col pesciolino Nemo
Insomma, una vacanza alle Maldive non fa per tutti, anche se ovviamente c'è di molto peggio nella vita! L'altro difetto delle Maldive sono i prezzi: ad esempio, una vacanza sul Mar Rosso costa un terzo, e per chi ama lo snorkeling la barriera corallina è qui molto più colorata.
Detto questo, i pro di una vacanza alle Maldive battono i contro: pur non amando le vacanze solo mare, il mio viaggio alle Maldive mi ha lasciato entusiasta. Rimane una meta da sogno, con colori delle acque unici.
Barriera corallina alle Maldive
Una barriera corallina alle Maldive

Vacanze alle Maldive: informazioni e consigli

Una cosa che sicuramente non manca alle Maldive sono le spiagge bianche lambite da acque cristalline. A volte si tratta di lingue sabbiose circondate dalla barriera corallina. Altre volte sono isolette deserte con palme e piante tropicali.
spiaggia bianca alle Maldive
Una spiaggia bianca alle Maldive
Solo una parte delle isole è abitata e i villaggi sono molto semplici. Escludendo le isole private dedicate ai resort, le isole abitate dalla popolazione locale sono il posto giusto per soggiornare alle Maldive spendendo poco: qui le guesthouse possono chiedervi tra i 30 e i 50 euro a persona per una doppia.

Ovviamente, su queste isole c'è poco da fare: tipicamente, in 20 minuti si percorre a piedi il periplo di tutta l'isoletta. Le spiagge non mancano mai, ma tenete conto che alle Maldive vale la legge islamica, quindi nei villaggi e sulle spiagge bisogna mantenere comunque un abbigliamento consono (pantaloncini e maglietta per gli uomini, gonna lunga o pareo e maglietta per le donne). Una volta in acqua, o durante le gite di snorkeling, ovviamente si può stare in costume. Inoltre, su tutte le isole c'è in genere almeno una "bikini beach" destinata ai turisti, dove si può prendere il sole in costume. I maldiviani non sono severi con le regole, ma se girate in costume per i villaggi verrete sicuramente redarguiti.
Matrimonio alle Maldive
Un matrimonio maldiviano, ovviamente sulla spiaggia
La Guida Turistica del Pianeta Terra, di Simone Boragno
Sulle isole locali c'è in genere un centro che organizza gite di snorkeling e immersioni, cosa fondamentale. Se infatti attorno a tutte le isole ci sono la barriera di corallina e abbondanza di pesci, per trovare le spiagge e lo snorkeling migliori bisogna partecipare alle gite giuste.
Villaggio locale alle Maldive
Le isole dei locali hanno villaggi verdi, semplici e abbastanza rustici
Una soluzione valida per ammirare le Maldive in tutta la loro bellezza è partecipare alle crociere in barca "live-a-board", dove cioè si vive a bordo di uno "yacht". Ci sono barche di tutti i tipi e per tutte le tasche: io sono stato su un battello spartano, con 8 cabine doppie a cui si aggiungevano 5 persone d'equipaggio (che dormivano su tavole di legno).
In barca alle Maldive
In barca alle Maldive
Ci spostavamo, dormivamo e mangiavamo in barca: spendendo meno della metà che in un resort, avevamo tutto, mentre chi va negli hotel deve poi spendere altri 100 o 200 dollari al giorno, quasi necessariamente, per fare gite in barca - a meno che non gli vada bene stare in spiaggia fermo tutto il giorno, cosa che a me farebbe impazzire.

Ci spostavamo tra lingue di sabbia, barriere coralline in mezzo all'oceano e isolette, facevamo tantissimo snorkeling e ci rilassavamo guardando il mare.
Snorkeling con una tartaruga alle Maldive
Snorkeling con una tartaruga
Le navigazioni all'interno degli atolli sono tranquille, mentre al di fuori l'Oceano Indiano può ovviamente essere mosso, tanto che le Maldive sono anche una meta adatta al surf. Ogni atollo, del diametro di qualche decina di chilometri, è infatti racchiuso dalla barriera corallina. Il mare all'interno è limpido e tranquillo, e qua e là ci sono bassi fondali, altre barriere coralline e le tipiche isolette maldiviane.
Snorkeling alle Maldive
E snorkeling coi pesci rossi!
In tutto, l'arcipelago delle Maldive è costituito da 20 atolli, allineati da nord a sud per una distanza complessiva di 1000 km (ma in totale le terre emerse hanno una superficie poco più grande dell'isola d'Elba!).
La capitale Malé si trova circa al centro dell'arcipelago ed è l'unica grande città, con oltre 200000 abitanti e tanti palazzoni schiacciati in un chilometro quadrato.
mercato di Malé, Maldive
Il costoso mercato di Malé
Tra gli atolli più frequentati dai turisti, ci sono quelli di Malé Nord e Malé Sud e quello di Ari, famoso per le immersioni, soprattutto grazie alla frequente presenza degli squali balena e alla quasi certezza di poter ammirare le mante.
Il clima alle Maldive è caldo tutto l'anno, ma per godersi al meglio le spiagge e snorkeling e immersioni è opportuno organizzare la propria vacanza nella stagione secca, da metà dicembre ad aprile. In questo modo si riducono le possibilità di pioggia; inoltre, la temperatura non è troppo afosa: tipicamente, 28 gradi fuori, sia di giorno che di notte, e 28 gradi in mare.
Snorkeling alle Maldive
Una razza
Come già anticipato, i costi di una vacanza alle Maldive sono particolarmente elevati, rispetto ad altre mete asiatiche o al Mar Rosso. Chi ha apprezzato gli hotel a 20 euro o le birre a 1 euro della Thailandia, ad esempio a Koh Kood, qui tra gli atolli dell'arcipelago rimarrà deluso, e non solo perché gli alcolici sono illegali al di fuori dei resort. I prezzi per bibite, cene e guesthouse sono infatti simili a quelli italiani.
Murena alle Maldive
Una murena ci aspettava vicino alla barca
Un viaggio in barca live-a-board alle Maldive può costare a partire dai 120-150 euro al giorno a testa in cabina doppia - non è troppo, considerando che alloggio, pasti (tipicamente pesce appena pescato), spostamenti e snorkeling sono inclusi, ma non è nemmeno pochissimo, anche perché si parla di yacht lenti e spartani. Barche nuove e più lussuose possono avere prezzi doppi o tripli o semplicemente folli.
Ma ne vale la pena, almeno una volta nella vita, per ammirare le incredibili sabbie bianche delle Maldive!

Se vi piacciono i viaggi selvaggi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:


Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy