Seguiteci su FB e Instagram! Dopo le notti insonni spese per creare il sito, ve ne saremo grati!

E se vi piacciono i libri di viaggio, leggete l'unica ed emozionante
GUIDA TURISTICA DEL PIANETA TERRA: UN'ESILARANTE AVVENTURA DALLA NAMIBIA ALLA LIGURIA

Seguiteci su FB e Instagram! Dopo le notti insonni spese per creare il sito, ve ne saremo grati!

E se vi piacciono i libri di viaggio, leggete l'unica ed emozionante
GUIDA TURISTICA DEL PIANETA TERRA: UN'ESILARANTE AVVENTURA DALLA NAMIBIA ALLA LIGURIA

Gozo e Comino

Mare limpidissimo, rustici paesaggi e molto di più
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

In vacanza a Gozo e Comino

L'arcipelago di Malta è composto da tre isole principali: quella di Malta, dove vive la maggior parte degli abitanti, e le più piccole Gozo e Comino, dove i paesaggi selvaggi e il mare cristallino sono i protagonisti di ogni itinerario di viaggio. Comino è praticamente disabitata, mentre Gozo regala alcune chicche anche agli amanti della storia e dei paesi caratteristici.
Gozo
Mgarr, punto d'attracco dei traghetti
Per raggiungere Gozo ci sono i traghetti (per pedoni e veicoli) che ogni mezz'ora, giorno e notte, la collegano con Malta. Non è necessario prenotare, anche se negli orari di punta, in alta stagione, potreste fare un po' di coda. In 20 minuti, il traghetto porta da Cirkewwa a Mgarr, che è il bel punto di accesso a Gozo.
Per arrivare a Comino, invece, ci sono più piccoli battelli per turisti che partono da Cirkewwa a Malta o da Mgarr a Gozo; in più, ci sono tantissimi tour organizzati, molti dei quali partono direttamente da La Valletta, la capitale di Malta.
Comino
Comino
Per girare Gozo senza un tour, è molto comodo avere un'auto a noleggio, che potete prenotare qui: anche se è un'isola piccola (15 km nel punto di massima larghezza) con un'auto evitate di perdere tempo negli spostamenti mentre visitate tutte le sue affascinanti destinazioni. Di Comino, invece, si può percorrere il giro intero a piedi, oltre che ovviamente fare tour in barca, in canoa e tanti bagni. Descriviamo qui di seguito gli itinerari di viaggio per Gozo e Comino.

Itinerario di viaggio a Gozo

Una volta arrivati a Mgarr col traghetto da Malta (e con l'auto a noleggio, ovviamente!), si può iniziare a fare un percorso turistico tra le belle destinazioni naturalistiche di Gozo. Procedendo in senso antiorario, la prima meta è la spiaggia di Ramla, dalla sabbia rossa. Sul promontorio a sud di essa si può ammirare una splendida vista sulla baia di Ramla dalla Grotta Mista.
Gozo
La Grotta Mista e la Baia di Ramla
Qui si notano già le caratteristiche di Gozo, con baie, scogliere e campi fioritissimi in primavera.

Si riprende l'auto e lungo le tortuose stradine di Gozo si continua l'itinerario fino alle Saline di Xwejni, nella parte più settentrionale dell'isola; qui i paesaggi particolari si mischiano alla lunga storia di Gozo. Pare infatti che le vasche delle Saline di Xwejni furono scavate dai Romani oltre 2000 anni fa.
Gozo
Saline di Xwejni
La successiva destinazione naturalistica nell'itinerario di viaggio a Gozo è la valle di Ghasri, un fiordo scavato dall'acqua del Mediterraneo in una ripida scogliera. Qui si può arrivare anche attraverso una bella camminata lungo la costa dalle Saline: tutte le mete menzionate sono vicine, dato che Gozo è larga pochi chilometri.
Gozo
Il fiordo della valle di Ghasri
Si riprende il viaggio e si arriva presto alla Finestra Azzura, uno spettacolare arco di roccia che è recentemente crollato, e quindi la finestra può essere vista solo in foto. In compenso tutta questa zona è meravigliosa, non solo per le scogliere selvaggie, ma anche e soprattutto per lo stranissimo Mare Interno di Gozo.
Gozo
Il mare interno di Gozo
Qui, infatti, una baia è completamente racchiusa dalle scogliere e collegata al mare aperto soltanto da una grotta, un tunnel naturale in cui possono passare solo piccole barche.
La Guida Turistica del Pianeta Terra, di Simone Boragno
Camminando lungo le imponenti scogliere, si può arrivare fino alla baia chiusa dalla "Roccia a Fungo", o Fungus Rock.
Gozo
La costa fino al Fungus Rock
Dopo tante meraviglie naturali, si può continuare la propria visita nell'interno per vedere il piccolo ma vivace capoluogo, Rabat, dominato da una cittadella arroccata.
Gozo
Nella cittadella di Rabat
I punti di interesse in un itinerario di viaggio a Gozo sono molti altri, nel senso che quasi tutta la costa è selvaggia e spettacolare; numerosi sentieri seguono il mare e nell'interno selvaggio dell'isola.

Itinerario di viaggio a Comino

Comino è disabitata e piccolissima, e ci si va di solito per una gita di qualche ora o di un giorno. I battelli vi portano alla Laguna Blu, una baia chiusa dall'acqua celeste che compare in tutte le foto su Malta.
Comino
La Laguna Blu è celeste!
Ci si può fermare alla Laguna Blu a fare il bagno o ad affittare un kayak, ma se avete qualche ora vale la pena fare il giro di Comino a piedi: sono circa 7 chilometri, percorribili in due ore più le necessarie pause per godersi i posti ed eventualmente fare una nuotata.
Si parte seguendo la scogliera fino alla torre di Santa Maria, poi l'itinerario continua lungo la costa sud sino all'omonima batteria di cannoni. Da qui si arriva alla costa est, che presenta delle scogliere particolarmente imponenti.
Comino
L'imponente Torre Santa Maria nel rustico paesaggio di Comino
Andando verso nord, si può andare ad ammirare dall'alto la Grotta di Santa Maria, e quindi fermarsi in spiaggia sulla Baia di Santa Maria (i nomi delle destinazioni di Comino non sono molto fantasiosi!).
Comino
Le scogliere di Comino
Da qui l'itinerario ad anello va a concludersi, con l'ultima mezz'oretta di cammino, sulla fantastica Laguna Blu!
Per una vacanza all'insegna del relax, si può anche alloggiare a Comino in una delle poche strutture ricettiva, cosa che però mi sembra scomoda se si vuole vedere qualcosa di Malta e Gozo... ma una gita di alcune ore su quest'isoletta è assolutamente fondamentale!
Comino
Comino
In sintesi, in una vacanza a Malta (di cui potete leggere tutto qui), i paesaggi più belli che ammirerete saranno quelli di Gozo e Comino. Qualche giorno del viaggio va quindi dedicato assolutamente a queste isolette. Buone gite!!

Se vi piacciono i viaggi selvaggi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy