Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Sentiero Recco - Genova Nervi

Dal trekking in collina al mare di Sori e Bogliasco
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

In Liguria ci sono tanti itinerari escursionistici, alcuni davvero famosi, ma anche il meno noto trekking da Recco a Genova Nervi passando per Sori e Bogliasco è splendido... e pure molto vario. Oltre al mare, questo sentiero permette infatti di ammirare borghi caratteristici, uliveti e paesaggi collinari. Insomma, un percorso consigliatissimo che si conclude sulla bella passeggiata a mare di Genova Nervi.

Ulivi sul sentiero tra Recco e Sori
Uliveto lungo il sentiero tra Recco e Sori
In totale, noi abbiamo impiegato 5 ore per il percorso, con una breve pausa pranzo. Il dislivello complessivo, dato dai diversi saliscendi lungo il sentiero, è di circa 800 metri, la lunghezza sui 13-14 km. Nulla vieta di dividere il trekking in diverse tappe, approfittando delle stazioni ferroviare di Sori e Bogliasco (oltre a quelle di Recco e Nervi).
Recco, Liguria
Recco e le sue case sul mare: il punto di partenza del nostro trekking
Si parte dunque da Recco. Dalla stazione si scende al mare e poi si prosegue in direzione ponente, seguendo la costa e il porticciolo. Con una breve scalinata si sale alla strada che collega Recco a Mulinetti. Dal marciapiede, si possono ammirare le scogliere e le case sul mare.
Mulinetti, Liguria
Mulinetti e le case sul mare
Si continua a seguire la passeggiata a mare, ma la si deve lasciare in corrispondenza della stazione ferroviaria (molto poco utilizzata) di Mulinetti. Qui, infatti, con un sottopassaggio si va verso l'Aurelia e da qui bisogna raggiungere la Salita Costa Lunga, dove il simbolo del Sentiero Liguria (o SL, da cercare lungo tutto l'itinerario) ci mostra che siamo sul percorso giusto. La salita Costa Lunga è una tipica "creuza", un viottolo gradinato che si arrampica tra campi, uliveti e qualche casa.
Mulinetti, Liguria
La Salita Costa Lunga che sale da Mulinetti e collega così Recco a Sori

Si lascia la salita in direzione ovest, verso il paesino di Polanesi, dove si trova una chiesa panoramica.
Polanesi, Liguria
Vista sulla chiesa di Polanesi, sulla costa ligure di Recco e Mulinetti e sul promontorio di Portofino
Continuando a salire tra campi, bosco e qualche panoramica abitazione, si arriva infine alla chiesa di Sant'Apollinare, a circa 250 metri di quota, che è particolarmente caratteristica sia per la vista sul mare sia perché immersa nel verde.
Chiesa di Sant'Apollinare, Sori
La chiesa di Sant'Apollinare, sopra Sori
Da qui, una discesa che inizia comodamente con una strada e diventa poi un sentiero piuttosto ripido porta nuovamente verso il mare. Le viste spaziano verso Genova e la costa ligure di ponente.
Sentiero tra chiesa di Sant'Apollinare e Sori
Il sentiero che dalla chiesa di Sant'Apollinare scende a Sori
Sori è un piacevolissimo borgo sul mare, tanto tranquillo d'inverno quanto affollato (soprattutto sulla sua ampia spiaggia) nei weekend estivi. Da Sori e Sant'Apollinare passa anche uno strepitoso sentiero ad anello di 17 km, descritto qui, che porta anche al bel Monte Santa Croce.
Spiaggia di Sori
Spiaggia di Sori
Dopo una pausa in spiaggia, da Sori bisogna risalire se si vuole continuare lungo il Sentiero Liguria. Nella parte occidentale del paese, quindi, si attraversa l'Aurelia, si percorre la breve via Daniele Manin e si prende il sentiero che sale verso Pieve Ligure (su Google Maps sono evidenti il campo sportivo di Pieve Ligure e poi la Chiesa di San Michele Arcangelo). Come sempre, la salita è piacevolmente immersa tra campi e uliveti e altrettanto bello è l'arrivo al panoramico borgo collinare di Pieve Ligure, a circa 150 metri di quota.
Panorama di Pieve Ligure
Il borgo di Pieve Ligure con la Chiesa di San Michele Arcangelo e il promontorio di Portofino sullo sfondo
Da Pieve Ligure si continua su via San Bernardo, in leggera salita, in direzione ponente: siamo in uno dei punti più panoramici dell'itinerario escursionistico tra Sori e Bogliasco. La vista spazia sulla costa ligure e, nelle terse giornate invernali, sulle Alpi Marittime innevate.
Panorama dal sentiero tra Sori e Bogliasco
Panorama dal sentiero tra Sori e Bogliasco, poco dopo avere superato Pieve Ligure

Si procede così fino alla frazione di San Bernardo, a circa 250 metri di quota, da cui si riscende al mare con un ripidissimo sentiero che porta molto velocemente verso Bogliasco.
Case sul mare di Bogliasco
Le belle case sul mare di Bogliasco, il porticciolo e la spiaggia
Chi per comodità voglia percorrere il sentiero Sori Bogliasco in senso opposto, cioè da Bogliasco a Sori, tenga a mente che dovrà partire con una salita molto ripida: un ottimo esercizio, un veloce modo di prendere quota, ma anche una dura fatica. Partendo da Sori, l'itinerario in salita è più morbido.
Spiaggia di Bogliasco
Bogliasco e la verde collina da cui si è appena scesi
Visitato il bel borgo di Bogliasco, rimane l'ultimo sforzo (almeno per chi voglia percorrere tutto il trekking da Recco a Genova Nervi). Il Sentiero Liguria continua infatti fino a Genova, e l'itinerario prevede qui di salire da Bogliasco verso la Collina di Sant'Ilario. A tal fine, in corrispondenza della stazione ferroviaria di Bogliasco bisogna attraversare l'Aurelia e prendere via Armanna che come tanti dei percorsi in zona è un viottolo che sale in modo molto panoramico tra terrazze coltivate e uliveti.
Panorama di Bogliasco dal sentiero per Sant'Ilario
La Chiesa di Bogliasco vista dal sentiero per Sant'Ilario
Si procede per via Pagano e via del Pianello e poi si continua in costa su viottoli in direzione ovest, verso la chiesa di Sant'Ilario, costruita in posizione panoramica a circa 200 metri di quota.
Chiesa di Sant'Ilario, Genova
Sconosciuti ciclisti si scattano selfie panoramici alla Chiesa di Sant'Ilario

Qua si è ormai a Genova, e si vede, perché ricompaiano i segni del traffico (una strada asfaltata porta da Genova Nervi a Sant'Ilario). Le viste sulla città sono comunque degne di nota, e mentre si continua lungo via dei Marsano e lungo le strade successive fino alla Chiesa di San Rocco di Nervi, le automobili ri-scompaiono e si può nuovamente contemplare il panorama in pace.
Sentiero da Sant'Ilario a Nervi, Genova
Sentiero da Sant'Ilario a Nervi
Dalla Chiesa di San Rocco diverse scalinate scendono verso la città. Noi abbiamo cercato di seguire le "creuze" che portavano più velocemente verso il parco di Nervi, ma ogni sentiero in discesa va bene qui e, piuttosto velocemente, si arriva appunto a Genova. Dal centro di Nervi si raggiunge così in fretta il famoso parco.
Il parco di Nervi al tramonto, Genova
Il parco di Nervi al tramonto
Dal parco di Nervi la frequentata passeggiata a mare è ad un passo: il posto ideale per godersi il tramonto e, a seconda della stagione e del clima, bere una cioccolata calda o fare un aperitivo per festeggiare la positiva conclusione del trekking.
Passeggiata a mare di Nervi al tramonto, Genova
Passeggiata a mare di Nervi al tramonto
La stazione di Genova Nervi è proprio sulla passeggiata a mare, quindi comodissima per tornare a Recco, a casa, all'hotel o dove cavolo volete, per dirla senza facili buonismi :D. Una piacevole conclusione per un trekking davvero affascinante.
Cartina dei sentieri tra Nervi e Camogli
Questa cartina di Google Maps può aiutare a localizzare il sentiero:) Cliccandoci accedete a tutte le mappe della Liguria
Questo itinerario è il primo dei tanti sentieri tra Genova e la Toscana, tutti percorsi e tutti descritti a questa pagina sul trekking in Liguria. Per percorrere l'intera Riviera da ovest a est, la tappa successiva è il sentiero Recco - Caravaggio - Camogli.
Se vi piacciono le attività all'aria aperta e i viaggi avventurosi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy