Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Cipro Nord

Dune di sabbia sul mare cristallino, castelli e storia
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

Viaggio a Cipro Nord

L'isola di Cipro è divisa in due nazioni, entrambe notevoli per il turista desideroso di mare, ma anche di cultura, storia, bellezze paesaggistiche e posti strani da scoprire. Nella Repubblica Turca di Cipro Nord spiccano per bellezza la meravigliosa penisola di Karpaz, le città di Kyrenia e Famagusta, e i castelli arroccati. Inoltre, si divide la capitale Nicosia con la Repubblica di Cipro, che è invece di cultura greca. In questa pagina, dopo qualche informazione generale, suggeriamo un itinerario di viaggio a Cipro Nord e ne illustriamo le destinazioni principali.
Golden Beach, penisola di Karpaz, Cipro Nord
Una duna di sabbia sulla penisola di Karpaz, vicino alla Golden Beach
Nonostante le differenze culturali, per Cipro Nord valgono tante delle considerazioni fatte per Cipro greca, che è descritta qui. Cipro Nord è tuttavia molto meno visitata, e, tra i turisti che vanno a godersi le spiagge cipriote, pochi sono gli italiani.
La Repubblica Turca di Cipro Nord non è una nazione ufficialmente riconosciuta: per l'Unione Europea si tratta di un territorio occupato, e le complicazioni derivanti da questo status scoraggiano qualche viaggiatore. In realtà, girare Cipro Nord è comodo e la gente è ospitale. In pochi giorni se ne possono vedere le bellezze principali (Cipro Nord occupa poco più di un terzo dell'isola di Cipro, che a sua volta è poco più grande della Corsica).

Penisola di Karpaz, Cipro Nord
Vegetazione primaverile sulla penisola di Karpaz

Informazioni di viaggio

I mesi migliori per visitare Cipro Nord sono maggio-giugno, così da iniziare in anticipo l'estate, e settembre-ottobre, per prolungarla un po'. Ad aprile c'è un'esplosione di fiori colorati. A seconda di cosa vogliate dalla vostra vacanza (mare, storia e/o trekking), tutte le stagioni possono comunque andar bene. In generale, il clima di Cipro è ideale per viaggiare, essendo piuttosto secco con sole caldo, anche se fuori stagione a volte possono spirare venti freschi. (Sì, lo ammetto, queste righe sono un copia e incolla di quanto scritto per Cipro greca :D).
Castello di Kyrenia
Castello di Kyrenia
L'auto a noleggio è il metodo più comodo per un itinerario di viaggio a Cipro Nord, che non spicca per bontà dei trasporti pubblici. Le auto noleggiate nella parte turca di Cipro non possono essere portate nella parte greca. I prezzi sono convenienti e la benzina costa poco. Potete trovare le auto ai prezzi migliori qui.
Mercato di Nicosia, Cipro Nord
Il mercato di Nicosia, nella parte turca della città
I prezzi a Cipro Nord sono bassi: con 10 euro, a cena, vi sfondate di ottimo cibo (più sotto menzioniamo le specialità culinarie della zona), e se andate nei locali "caratteristici" (cioè scarcagnati) spendete anche meno. La moneta ufficiale è la lira turca, ma l'euro è accettato ovunque (con cambio sfavorevole).
Il costo degli hotel dipende dal periodo e dal tipo di vacanza. Se non siete in piena stagione potete andare direttamente nelle strutture e spendere pochissimo, altrimenti è meglio che prenotiate prima gli hotel online:

Cipro Nord è una nazione sicura e amichevole. Un esempio: abbiamo noleggiato l'auto senza carta di credito e senza franchigia, per poi restituirla lasciandola lungo una strada, con le chiavi dentro... e prima o poi qualcuno sarebbe passato a ritirarla! Insomma, l'agenzia di nolo aveva fiducia assoluta che né noi né nessun altro avrebbe rubato l'auto.
Mare e spiagge alla Golden Beach, penisola di Karpaz
Il mare nei pressi della Golden Beach, sulla penisola di Karpaz

Penisola di Karpaz

La punta nord orientale dell'isola di Cipro è una lunga e selvaggia penisola con spettacolari spiagge. La più estesa è la Golden Beach, che è spesso citata tra le spiagge più belle del Mediterraneo.
Noi ci siamo stati a fine aprile, non c'era quasi nessun turista ed era una meraviglia: l'acqua era fresca, ma il solde caldo invitava comunque a tuffarsi ogni tanto. Dalla Golden Beach, con gli Stand Up Paddle (SUP) gonfiabili che ci eravamo appositamente portati, abbiamo poi potuto ammirare un tratto meraviglioso della costa meridionale della penisola di Karpaz.
Mare della penisola di Karpaz
Lungo la costa della penisola di Karpaz
La Golden Beach non è l'unica spiaggia della penisola di Karpaz, ma è giustamente quella preferita dai viaggiatori per i suoi 10 chilometri di lunghezza, con sabbia fine e dune che sovrastano il mare cristallino. Anche le tartarughe vi depongono le uova.
Panorama della Golden Beach
Vista panoramica della lunghissima Golden Beach
Altro punto notevole della lunga penisola di Karpaz è il roccioso capo, dove si trova il monastero dell'Apostolo Andrea. Il paese principale è Dipkarpaz, molto caratteristico.

Kyrenia

La città più turistica di Cipro Nord è la bellissima Kyrenia, chiamata Girne in turco. Kyrenia ha origini antiche, con grandi influenze veneziane, e le sue stradine, le sue mura e il castello fanno da cornice al pittoresco porticciolo.
Il porto di Kyrenia
Il porto di Kyrenia
Assolutamente da visitare è il castello di Kyrenia, sia per la sua imponente struttura, sia per i panorami dalle sue mura, che spaziano dal porto alla città fino alle montagne. Le case affacciate sul porto di Kyrenia hanno dato a Girne il soprannome di Portofino di Cipro Nord, anche se in realtà può ricordare maggiormente una Saint Tropez senza superyacht, o magari Lerici, dato il castello.
Il porto di Kyrenia
Le case di Kyrenia affacciate sul porto

Famagusta

Kyrenia è probabilmente la città sul mare più bella di Cipro Nord, ma Famagusta è quella con i monumenti più affascinanti. Se la parte a mare di Famagusta è occupata dal prosaico porto commerciale, in città ci sono invece tante poetiche chiese, in parte crollate. Queste strutture hanno un'atmosfera decadente, ma anche piena di storia.
Chiesa diroccata a Famagusta
Chiesa diroccata a Famagusta
A Famagusta c'è pure il castello di Otello, così chiamato perché qui era probabilmente ambientato l'Otello di Shakespeare (quanti scrittori hanno data fama e addirittura nomi a luoghi ed edifici, oltre a Shakespeare? Pochi vero? Bravino lui!). A parte il fascino storico, il castello di Otello è meno grandioso del castello di Kyrenia, tanto che il nome sembra un po' un modo per accalappiare i turisti.
Il monumento più affascinante di Famagusta è invece la vecchia cattedrale gotica, poi riconvertita in moschea (Cipro Nord è prevalentemente musulmana, mentre Cipro greca è cristiano-ortodossa... non do mai troppa importanza a questi anacronistici dualismi tra esseri invisibili, ma gli effetti della religione sulla cultura sono evidenti).
Cattedrale e moschea di Famagusta
Cattedrale e moschea di Famagusta
L'interno della moschea è molto spoglio, ma l'esterno è davvero bello. In quest'alternarsi tra monumenti, case moderne, edifici antichi quasi crollati, ruderi di case e auto malandate, Famagusta ha un fascino incredibile.

Ora, a proposito di cultura turco-cipriota, vi racconto un aneddoto che non saprei come interpretare. In un hotel praticamente deserto, il receptionist era un giovane che ascoltava musica turca a palla. Non sapeva minimamente l'inglese, e nemmeno la matematica. La nostra presenza lo innervosì parecchio, forse a causa dei pantaloncini corti della mia ragazza (ma al mare stanno tutti tranquillamente in costume), forse per la sua desuetudine ai viaggiatori occidentali, o forse semplicemente perché era imbranato e non voleva lavorare.
Il giovane cipriota un po' ci sorrideva e un po' ci trattava con arroganza e maleducazione. Quando gli chiedemmo del wifi, ci rispose "Wifi not good ahahah", unendo così abilmente maleducazione e sorrisi. Quando pagammo, gli facemmo fare un calcolo complicato (tipo 50 meno 40 uguale 10), così andò in ansia e s'agitò e iniziò a tirare fuori soldi e poi rimetterli via, borbottando in turco e prendendosela, suppongo, con noi turisti che gli complicavamo la vita. Fu tutto molto divertente.
Castello di Buffavento, Cipro Nord
Castello di Buffavento

I castelli di Cipro Nord

Come già anticipato, a Cipro Nord ci sono diversi castelli medievali, alcuni dei quali davvero scenografici. Se il castello di Kyrenia è il più bello tra quelli sul mare, il castello di Buffavento è quello più spettacolare in quanto ad arroccamento sulla montagna.
Una catena montuosa corre infatti lungo la costa settentrionale di Cipro e il castello di Buffavento si erge su uno dei picchi più alti, a circa 1000 metri di quota, sopra imponenti pareti rocciose. Il castello ha una lunga storia, e il pittoresco nome (che sa un po' di Signore degli Anelli) è di origini veneziane. Buffavento può essere raggiunto in auto, con un'ultima ripida scalinata da percorrere a piedi.
Abbazia di Bellapais, Cipro Nord
Abbazia di Bellapais
Un altro edificio storico da visitare tra le montagne alle spalle di Kyrenia è l'abbazia di Bellapais, che merita di essere inserita nel vostro itinerario di viaggio a Cipro anche se è molto turistica.
Non troppo lontano c'è il castello di St. Hilarion, arroccato sopra Kyrenia, con splendida vista. Il castello di Kantara, invece, è all'inizio della penisola di Karpaz.
Buyuk Han, a Nicosia, Cipro Nord
Il caravanserraglio Buyuk Han, a Nicosia, Cipro Nord

Nicosia

Della capitale abbiamo già parlato al riguardo della Repubblica di Cipro, ma è nella metà sotto la giurisdizione di Cipro Nord che si trovano i monumenti più belli di Nicosia. Tra i caratteristici vicoli del centro, pieni di bancarelle, a un certo punto compare l'imponente edificio del Buyuk Han, che ha più di 400 anni. In questo imponente caravanserraglio ci sono negozietti di souvenir, e un paio di bar ristoranti in cui si può bere un buon tè.
Moschea di Nicosia, Cipro Nord
Moschea di Nicosia
La Moschea di Nicosia si trova sempre nel centro della città, dal lato turco, accanto al bazar. E' assai imponente, mentre l'interno è fatto di spoglia grandiosità.
Dei passaggi di confine tra Cipro Nord e Cipro greca abbiamo già parlato nell'altro articolo sulla Repubblica di Cipro, quindi non mi ripeto se non per dire che per i turisti è Ledra Street il punto di confine da visitare. Questa centralissima strada pedonale è divisa a metà: da una parte negozi occidentali alla moda, dall'altra caffè e bancarelle: per il viaggiatore che ama l'esotico, il lato turco è senz'altro preferibile (per viverci, forse il discorso cambia).
L'altra cosa spettacolare di Nicosia è mangiare: in locali spesso molto carini, ci si può abbuffare di kebab (cioè grigliate di carne) e meze (antipasti di verdure e salse e piatti vari) spendendo poco.
Buon viaggio!!

Se vi piacciono i viaggi selvaggi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy