Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Monesteroli

Un isolato paradiso nella costa delle Cinque Terre
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

Monesteroli ha un posto speciale tra i luoghi più belli della Liguria, perché unisce panorami fantastici e mare cristallino alla difficoltà di raggiungerla. Il sentiero che scende a Monesteroli è infatti una lunga, ripida e faticosa scalinata, ideale però se volete allenarvi il fiato e rassodare le chiappe! In questa pagina vogliamo descrivere gli itinerari per arrivare a Monesteroli via terra e via mare e come godere al meglio di questo gioiello tra Riomaggiore e Portovenere, rivelando anche un paio di "segreti" davvero sorprendenti.

Il mare di Monesteroli, Liguria
Monesteroli dall'alto
Abbiamo già descritto Monesteroli in due modi: sia via terra parlando del sentiero da Riomaggiore a Portovenere, sia via mare scrivendo delle canoate tra le Cinque Terre e Portovenere. Fare Monesteroli come tappa lungo l'Alta Via delle Cinque Terre da Riomaggiore a Portovenere, è meraviglioso, ma assai faticoso (mille metri di dislivello totali!). Vediamo dunque le altre possibilità.
Cartina dei sentieri delle Cinque Terre
Questa cartina di Google Maps può aiutare a localizzare il sentiero:) Cliccandoci, accedete all'album con mappe e foto
Il punto di partenza della scalinata per Monesteroli (sentiero numero 536) si trova a circa 300 metri sul livello del mare e deve essere raggiunto attraverso il sentiero 535. Perciò, i posti più vicini raggiungibili in auto sono Fossola, il Monte Telegrafo / Sant'Antonio, oppure Campiglia (che è quella collegata meglio dagli autobus). In tutti e tre i casi, arrivare all'inizio della scalinata non è molto difficile e permette di ammirare panorami sublimi.
Il sentiero da Fossola a Monesteroli
Il sentiero che passa per Fossola verso Monesteroli

Fossola si trova a un estremo del sentiero 535, Campiglia all'altro; da Sant'Antonio, invece, si può scendere a Fossola col sentiero 534, oppure utilizzare il 504 per ricongiugersi all'itinerario che arriva da Campiglia. Se questa opzione è forse quella col percorso più confortevole, quella da Fossola è più spettacolare.
Chiesetta di Fossola, Cinque Terre
La Chiesetta di Fossola
Fossola è un paesino minuscolo che non ha nulla da offrire se non una pittoresca chiesetta, dei panorami da sogno e dei vigneti sul mare. Insomma, passarci è un'ottima idea. Il sentiero in costa che da Fossola porta alla partenza della scalinata di Monesteroli presenta alcuni sali e scendi. Sotto di voi, vedrete la spiaggia di Fossola.
Spiaggia di Fossola, Cinque Terre
La spiaggia di Fossola
La lunga scalinata verso Monesteroli non è consigliata a chi soffra di vertigini, ma per il resto è una escurione alla portata di tutti i volenterosi. I sublimi panorami sul mare e verso le scogliere di Tramonti e Portovenere non devono distrarvi, però: guardate dove mettete i piedi! L'unica parte difficile è quella finale: dopo avere passato le belle casette a picco sul mare, infatti, il percorso si fa più ripido e franoso.
Panorama da Monesteroli verso Portovenere
Il panorama da Monesteroli verso Portovenere

L'itinerario escursionistico termina su delle rocce sul mare, davanti allo scoglio Montonaio. Qui potete fare un bagno nell'acqua cristallina (l'inizio dell'autunno è un'ottima stagione per andare a Monesteroli, perché non fa più troppo caldo per il trekking, ma l'acqua è ancora abbastanza estiva; tutte le stagioni, però, hanno il loro fascino, anche il pieno inverno quando l'aria è limpidissima).
Monesteroli e scoglio Montonaio
Monesteroli e lo scoglio Montonaio
Siccome la salita sarà sullo stesso percorso (mio record personale: 20 minuti! Una sudata epica!), godetevi il posto prima della sfaticata. In particolare, arrampicatevi ad ammirare il panorama clamoroso dallo scoglio Montonaio, dove sono appoggiate un paio di barchette. Quando sarete qui, vi renderete conto che il modo più comodo per arrivare a Monesteroli è appunto una barchetta, o anche una canoa da Riomaggiore, che dista solo 4 km via mare
Monesteroli e scoglio Montonaio
Vista dallo scoglio Montonaio
Esplorando i dintorni a nuoto, si può arrivare a una grotta sul mare nella scogliera subito dietro lo scoglio Montonaio. Qua la roccia è franosa, quindi ci vuole prudenza. Comunque, dalla grotta sgorga acqua dolce ed inoltrandosi si scopre che questa lunga caverna è in realtà la sede di un gelido torrente sotterraneo. Pare che questo ruscello scorra nel cuore della montagna per centinaia e centinaia di metri: ovviamente i massi crollati, oltre che il buio e la roccia umida e potenzialmente franosa, rendono difficile se non impossibile avventurarsi più di tanto nella caverna, ma il tutto è molto affascinante e un po' misterioso, roba da Indiana Jones in versione speleologo.
La grotta di Monesteroli
Vista dall'interno della grotta di Monesteroli, dove scorre un torrente sotterraneo
L'altro "segreto" di Monesteroli è che in questa zona arriva da La Spezia (precisamente dai Buggi) una galleria lunga 3,6 chilometri. Questo progetto risale alla guerra ed era stato poi quasi terminato come fognatura di La Spezia (idee folli!), prima che per fortuna cambiassero idea per le troppe falde acquifere coinvolte. Qualcuno ha recentemente ipotizzato di rimettere in funzione questa galleria malridotta a scopi turistici. Mmmh, dubbi al riguardo. Secondo me è bello che questi posti rimangano così, scomodi da raggiungere, poco frequentati, selvaggi e con l'acqua trasparente.
Spiaggia di Fossola, Monesteroli
In stand-up paddle a Monesteroli, davanti alla spiaggia di Fossola
Mi viene anche il dubbio che la galleria e il torrente sotterraneo siano in qualche modo collegati... Il mistero s'infittisce!
Insomma, Monesteroli oltre a essere un piccolo paradiso con un sentiero panoramicissimo è anche un posto pieno di sorprese. E' pure uno dei luoghi più belli della Liguria dove fare il bagno, nonostante le "spiagge" siano fatte solo di grandi sassi. Se amate queste scalinate a picco sul mare, non lontano da Monesteroli ci sono anche il sentiero da Campiglia a Schiara e l'itinerario per il Persico e le Rosse.

BUONE GITE!!

Se vi piacciono le attività all'aria aperta e i viaggi avventurosi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy