Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

Metti mi piace alla pagina FB di Wild Trips. I pazzi che hanno speso notti insonni per creare il sito te ne saranno grati! (E riceverai aggiornamenti, consigli di viaggio e foto)

La vacanza sfigata in Liguria

Le tipiche disavventure del turista in Riviera
Itinerari di viaggio, escursionismo, kayak e vela in Italia e nel mondo

La Liguria è bellissima, interessante... e ospitale come uno scoglio appuntito.
Anzitutto, una vacanza sfigata in Riviera inizia tipicamente con due ore di coda in autostrada. Colpa di lavori in corso ormai ottuagenari, messi lì apposta per far capire che non siete i benvenuti :)
Quando arrivate nel costoso hotel, vi sentite come a casa della nonna, nel senso che i mobili sono gli stessi. Anche gli acari hanno più di 60 anni, sanno parlare e vi chiedono se avete mangiato abbastanza. Il vecchio proprietario dell'hotel, invece, vi chiede di non fare rumore e di non consumare troppa carta igienica. Con tutta questa gioventù attorno, vi sentite subito più freschi e rinvigoriti!

Iniziate a esplorare la Liguria con una bella gita alle Cinque Terre. In treno, l'unico posto libero è in braccio al controllore, che vi multa per eccesso di confidenza. Siete pure circondati dalle ascelle di quattordici escursionisti tedeschi sovrappeso. Trattenete il respiro fino a Vernazza, stabilendo così il vostro record personale di apnea. Quando scendete dal treno respirate aria di mare con tanta foga che la gente pensa stiate avendo un orgasmo. Non capite perché tutti guardino voi invece del bel paesaggio.

Vernazza, Cinque Terre
Vernazza, Cinque Terre
Volete percorrere i sentieri delle Cinque Terre, ma metà sono chiusi per frane. L'altra metà parte in salita con pendenze del 400%. La cosa divertente è che l'immane fatica è a pagamento. Comunque, vi incamminate convinti con le infradito e miracolosamente arrivate a Monterosso. Quando pucciate i piedi infuocati in mare siete invasi di una gioia mistica, stanchi e soddisfatti come se aveste scalato l'Everest in solitaria.

La sera, tutti i ristoranti sono pieni. Quando entrate senza avere prenotato, i proprietari vi guardano offesi: "Ma no che non c'è posto".
Alla fine, venite gentilmente accolti in una trattoria tipica: "Sì, uff, va bene, sedetevi, ma la cucina chiude alle 21". Sono le 20:56. Ordinate in fretta e furia. Metà di quello che chiedete è già finito perché "a l'è notte". Vi annotate di cercare su Wikipedia la definizione di "notte". Vi viene comunque servita una cena saporita e untissima, ma la cosa più unta è il tavolo! Il conto è onesto, pagate solo 20 euro in più della coppia della zona che ha mangiato le vostre stesse cose.

Il giorno dopo andate in spiaggia, trovate posto in seconda fila... ma in senso verticale, sotto il vostro c'è un altro asciugamano. Quando arriva il proprietario praticamente dovete stare abbracciati. Lui non parla, ma borbotta mugugni e e vi offre della focaccia. Deliziosa, unta come i tavoli della sera prima e come il mare affollato di gente.
Portofino
Portofino
Andate a Portofino, dove vi scattate 12 selfie con gente sconosciuta che poi su Instagram spaccerete per VIP. Nei dintorni il mare è cristallino, ma preferite sedervi a un bar per farvi una foto da "bella vita", salvo poi scappare di corsa quando leggete che uno spritz costa 18 euro (avete già ipotecato un rene per poter pagare il parcheggio, l'altro vi serve!).

A fine vacanza, siete convinti di una cosa: conoscendo i posti giusti, la Liguria è una terra meravigliosa. Meravigliosa e molto scomoda, apposta per scoraggiarvi a tornare!


Se vi piacciono le attività all'aria aperta e i viaggi avventurosi o se volete trovare altre foto di questa e altre destinazioni, oltre che consigli e nuovi itinerari, visitate la nostra pagina FB e mettete mi piace:

Contatta info@wildtrips.net per domande su un itinerario, suggerimenti su un diario di viaggio, collaborazioni o per organizzare gite in mare in Liguria.
Mappa del sito - Privacy